Mal di testa, si può curare con un alimento

Mal di testa, sai che puoi combatterlo con un alimento che tutti abbiamo in casa? Ti spieghiamo qual è e come fare

Mal di testa curarlo con alimento
Mal di testa (Foto di Gerd Altmann da Pixabay)

Il mal di testa è uno dei disturbi fisici che ci porta maggiore fastidio. Spesso lo prendiamo sottogamba ma se troppo forte e prolungato diventa preoccupante. Può dipendere da vari fattori dallo stress all’ansia passando anche per stanchezza alla fine di una giornata pesante o da un’alimentazione scorretta. Queste sono le cause principali che ci sono alla base di questo fastidioso disturbo che alcune volte non passa facilmente e per questo serve ricorrere ai farmaci.

Non sempre fa bene farne uso, ecco perché bisognerebbe cercare di risolvere la problematica in modo piuttosto naturale. Come? E’ possibile grazie ad un alimento che più o meno tutti abbiamo a disposizione in casa, nelle nostre dispense. Vi sembrerà strano ma è così. Vi sveliamo come curare i mal di testa in modo semplice, veloce, naturale e anche economico.

Potrebbe interessarti anche: Repellenti per zanzare in gravidanza: ecco quali possono essere utilizzati

Mal di testa, ecco come curarlo con un elemento dell’orto

Mal di testa curare con alimento
Patate (Foto di James Hills da Pixabay)

Il mal di testa si può curare grazie ad un alimento che tutti abbiamo in casa. Un componente dell’orto che piace quasi a tutti, nutriente e che se usato nel modo giusto si rivela essere anche un ottimo alleato contro questo fastidio.

Parliamo della patata che grazie ad uno speciale metodo riesce a far allontanare il fastidioso mal di testa. Serve preparare la location giusta. Un ambiente che conferisce relax, facendo in modo che in camera da letto ci sia silenzio, luci soffuse e tepore. Dopo si passa all’uso della patata. Serve pulirla ma non lavarla. La si pela e la si taglia a rondelle.

Potrebbe interessarti anche: Psicologia del rossetto: cosa comunica il colore che hai sulle labbra

A questo punto basta sistemare le fette della patata sulla testa dopo essersi stesi sul letto. Per non farle cadere possiamo legare intorno alla nuca una fascia e lasciare in posa le patate rimanendo sdraiati sul letto per circa mezz’ora.

Consigliato è fare dei respiri profondi e dei massaggi con le dita sulla nuca. Grazie all’amido contenuto nelle patate e al suo effetto antinfiammatorio il mal di testa tenderà ad alleviarsi donando sollievo. Un metodo low cost e naturale che è funzionale soprattutto nei casi in cui questo comune disturbo non è eccessivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *