Prezzemolo in gravidanza: si può mangiare oppure è pericoloso?

Il prezzemolo in gravidanza può essere consumato oppure è considerato un pericolo per la salute del bebè in grembo? Non ci resta che scoprirlo.

prezzemolo in gravidanza
(foto pixabay)

I dubbi più comuni delle donne che sono in dolce attesa riguardano l’alimentazione. Nella lista dei cibi che più fanno nascere perplessità è presente anche il prezzemolo. La domanda ricorrente è: il prezzemolo in gravidanza si può mangiare o no? Andiamo a chiarire qualche dubbio a riguardo.

Il dicerie sul prezzemolo

Il prezzemolo è un alimento che piace a molti grazie al suo gusto un po’ amarognolo; per questo viene utilizzato nella preparazione di numerose pietanze. A proposito del prezzemolo durante il periodo della gravidanza esistono numerose voci. C’è chi dice che non compromette per nulla la salute del nascituro, chi invece è convinta che si debba starne totalmente alla larga.

prezzemolo spezia
(foto pixabay)

Le voci che girano sul consumo delle spezie riguardano i campi più disparati. Si pensa infatti che il prezzemolo crudo contenga dei batteri dannosi, mentre quello cotto è addirittura velenoso. Non ci resta quindi che capire se tutte queste voci che circolano sono vere o meno.

Potrebbe interessarti anche: Tisane in gravidanza: ecco quali scegliere e quali invece bisogna evitare

Il prezzemolo in gravidanza

Partiamo col dire che il prezzemolo in gravidanza si può mangiare, ma come accade con quasi tutti gli alimenti non bisogna esagerare. Se mangiato in grandi quantità potrebbe causare dei danni al feto, ma se si consuma in normali quantità non succederà nulla. Inoltre il prezzemolo in gravidanza ha il potere di garantire anche alcuni benefici alle future mamme. Vediamo quali:

Rafforza il sistema immunitario

Le difese immunitarie diventano più forti se si consuma il prezzemolo. Ciò avviene grazie alla presenza della vitamina A, che tra l’altro è indispensabile anche per proteggere la vista

benefici prezzemolo
(foto pixabay)

Rafforza le ossa

I benefici di questa spezia continuano: essa infatti è ricca di vitamina C, essenziale per lo sviluppo delle ossa. Questa vitamina è particolarmente consigliata durante la gravidanza proprio perché il feto ne ha bisogno per svilupparsi in maniera corretta.

Migliora la coagulazione del sangue

I benefici del prezzemolo in gravidanza includono anche il miglioramento della coagulazione del sangue. Ciò avviene grazie alla vitamina K.  Anche la sua assunzione è consigliata alle future mamme.

Le controindicazioni del prezzemolo in gravidanza

Nonostante abbiamo appurato che il prezzemolo in gravidanza si può mangiare è importante avere determinati accorgimenti. In primo luogo la suddetta spezia deve essere lavata in maniera egregia al fine di evitare il contatto con presunti batteri. Se accade un’episodio del genere la mamma può contrarre la toxoplasmosi, che può essere danno per il feto.

piantina
(foto pixabay)

Bisogna inoltre sapere che durante la gravidanza l’olio al prezzemolo si deve assolutamente evitare. Quest’olio deriva dall’apposita pianta ed in passato veniva utilizzato proprio come abortivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *