Ciclo in gravidanza: è possibile? Tutto ciò che c’è da sapere a riguardo

Quando una donna è in dolce attesa dà per scontato che le mestruazioni non si presenteranno per un periodo ben definito, ma si può avere il ciclo in gravidanza? Scopriamolo subito.

ciclo in gravidanza
(foto pixabay)

Ogni donna deve fare i conti con l’arrivo delle mestruazioni circa una volta al mese. Ma cosa succede quando si è in dolce attesa? Il ciclo in gravidanza si interrompe del tutto, oppure ci sono determinate occasioni in cui si può verificare? Approfondiamo l’argomento in maniera più dettagliata.

Mestruazioni in gravidanza

Quando una donna è in dolce attesa il suo ultimo pensiero è il ciclo. Esso infatti si interrompe fino a quando il bimbo non viene alla luce. Le mestruazioni hanno infatti lo scopo di espellere il sangue di ovuli non fecondati, che in gravidanza sono del tutto assenti.

gravidanza
(foto pixabay)

Ma allora perché alcune donne credono di avere le mestruazioni quando aspettano un bambino? La risposta è semplice; durante la gravidanza alcune donne potrebbero essere protagoniste di perdite, simili a quelle che accadono quando si è indisposte. Per questo motivo esse credono avere il ciclo, ma in realtà non è così.

Potrebbe interessarti anche: Noretisterone, progestinico che serve per ritardare il ciclo

Ciclo in gravidanza: ecco cosa succede

Abbiamo dunque capito che non è possibile avere il ciclo durante la gravidanza; ora andiamo a spiegare perché alcune donne sono convinte del  contrario. A seguire ecco alcuni episodi a cui una donna potrebbe andare incontro.

Dolori mestruali

Durante la gravidanza una donna potrebbe essere protagonista di dolori mestruali. Ciò accade soprattutto all’inizio, quando magari non si sa che si aspetta un bambino: di conseguenza la donna potrebbe pensare che il ciclo stia arrivando. La verità è che il basso ventre subisce dei crampi a causa dell’impatto con l’embrione.

dolce attesa
(foto pixabay)

Piccole perdite

Quando si è in dolce attesa una donna può avere delle piccole perdite. La perdita ematica in questione è di colore rosso scuro. Per questa ragione una donna può confondere questo episodio con l’arrivo del ciclo, ma in realtà il motivo di ciò dipende sempre dall’embrione. Dopo qualche giorno però è facile accorgersi che non si tratta delle mestruazioni, in quanto le perdite di sangue non aumenteranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *