Spugnetta da cucina, il trucco per rimuovere germi e muffa

La spugnetta da cucina può essere molto pericolosa, lo sapevi? Ti spieghiamo come igienizzarla al meglio con un metodo infallibile

Spugnetta da cucina trucco puizia
Foto di Karolina Grabowska da Pexels

La spugnetta da cucina è uno di quegli utensili che non possono mai mancare in casa. Anche chi usa quotidianamente la lavastoviglie la possiede perché c’è sempre qualcosa che va lavato a mano o pretrattato.

Sempre pulita e in ordine, non immagineremmo mai che invece è uno degli oggetti più sporchi e infestati della nostra casa. La spugnetta da cucina è proprio in cima alla lista di quelli con maggiori quantità dei germi, prima del water e di molti altri oggetti come la ciotola per gli animali domestici o lo scarico della doccia.

Come è possibile? Tutto dipende dall’uso frequente della spugnetta che accumula la sporcizia dei piatti, gli schizzi, residui vari e vista la sua consistenza diventa terreno per la prolificazione di batteri, muffe e germi. È proprio il suo essere porosa e umida nello stesso tempo che la rende così tanto pericolosa. Come risolvere e come eliminarli quanto prima? C’è un trucco infallibile.

Potrebbe interessarti anche: Mini cheesecake light di fragole: un cuore di bontà per la mamma

Spugnetta da cucina, ecco come igienizzarla

Spugnetta da cucina trucco pulizia
Foto di cottonbro da Pexels

Per combattere la diffusione dei germi e della muffa nella spugnetta da cucina c’è un trucco infallibile che la igienizza in pochissimo tempo. Lo suggeriscono anche gli scienziati dell’ARS.

Serve inserirla per pochi minuti nel microonde o anche nella lavastoviglie con il lavaggio completo. A dimostrarne la validità del trucco il test condotto proprio dai ricercatori che hanno notato che le spugne inserite nel microonde o in lavastoviglie avevano, dopo il trattamento, una quantità di germi quasi pari a zero. Cosa che non si è verificata, invece, con altri trattamenti come il lavaggio con candeggina e succo di limone.

Potrebbe interessarti anche:  Coloranti naturali fai da te: tutti i passaggi per realizzarli con facilità

Ecco perché gli esperti consigliano di eseguire questi due procedimenti. Prima di metterla nel microonde è necessario che la spugnetta da cucina sia molto bagnata, va lasciata all’interno per un minino di 30 secondi fino ad un massimo di un minuto se si è lavoto superfici o è entrata a contatto con la carne. Prima di rimuoverla dal forno serve aspettare almeno 5 minuti per assicurarsi che si sia raffreddata bene. Per la lavastoviglie basta, invece, inserirla prima del lavaggio ed il gioco è fatto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *