Carta, come riciclarla in casa: in giardino e per gli animali

Ecco tante idee per riciclare la carta in casa evitando gli sprechi e risparmiando dei soldi. Ti spieghiamo come farlo

carta come riciclarla in casa
(Pexeles)

La carta è uno dei materiali più in uso oggi. Ne consumiamo tonnellate e tonnellate che poi però, troppo spesso finiscono nel sacco dell’immondizia. È vero che la carta è uno dei materiali più facili da riciclare e a cui dare nuova vita ma quando questa è pura e senza troppi trattamenti.

Spesso le aziende aggiungono alcuni ingredienti per darle una consistenza diversa, effetti particolari e allora in questo caso risulta assolutamente non facile da riciclare. Ecco perché dovremmo riflettere e fare un uso più consapevole della carta cercando di trovare degli usi alternativi che ci permettono di utilizzare la carta in casa, riciclando così quella già messa in circola ed evitando che si tagliano altri alberi.

Oggi ti spieghiamo tre idee molto utili a cui forse non hai mai pensato per riciclare la carta in casa dando una mano ai nostri amici animali e al nostro giardino.

Potrebbe interessarti anche: Piante che depurano l’aria: quali sono? Ecco la lista completa

Carta, tre modi per riciclarla in casa

carta come riciclarla in casa
(Pexels)

La carta può essere utilizzata per foderare la lettiera dei nostri amici domestici. Come? Figli di giornali, documenti sbagliati o ormai obsoleti possono essere ridotti a listelli inserendoli in un distruggidocumenti. Questa sorta di paglia che si crea può essere messa sul fondo della lettiera non solo dei gatti ma anche di conigli, uccellini e porcellini d’india. Utili, economiche e funzionali, possono essere sostituiti appena bagnati. In alternativa, i fogli di giornali possono essere messi per interi al posto della sabbia o dei trucioli facilitando la raccolta.

Usando lo stesso metodo, i filamenti di carta, possiamo utilizzarli in giardino come pacciame fatto in casa, aiuta a proteggere il terreno. Un metodo che dona benessere alle piante, che ci permette di non sprecare e di non spendere nemmeno un centesimo.

Potrebbe interessarti anche: Come pulire le ante della cucina: ingredienti e metodi veloci

E ancora i fogli di giornale e di carta in generale possono essere utilizzati per sostituire i sottovasi delle piante. Molto spesso non ne abbiamo molti a disposizione, e allora basta creare una sorta di riquadro con i fogli piegati su sé stessi più volte e inserirli sotto al vaso. Quando la pianta eliminerà l’acqua in eccesso, la carta si impregnerà e la pianta avrà a disposizione l’umido al quale attingere. Soluzione ottima per il terrazzo senza far colare troppa acqua.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *