Piante che depurano l’aria: quali sono? Ecco la lista completa

Avete mai sentito parlare di piante che depurano l’aria? Oltre ad abbellire l’ambiente circostante garantiscono anche uno spazio più pulito. Vediamo a quali piante ci riferiamo. 

piante che depurano l'aria
(foto pexels)

È sempre bello avere delle piante in casa, poiché rendono più gradevole l’ambiente in cui si vive. Meglio ancora se sono delle piante che depurano l’aria. Scegliendo di averle in casa si potrà avere un ambiente più carino ed allo stesso tempo un’aria più purificata.

Le piante in casa

A chi non piace avere delle piante in casa? Il primo vantaggio è sicuramente la bellezza che esse donano al luogo in cui si trovano. In secondo luogo prendersene cura migliora l’umore. Infine è possibile scegliere delle specifiche piante che hanno anche il potere di depurare l’ambiente.

foglie di pianta
(foto pexels)

Questo tipo di piante sono perfette in ogni luogo della nostra dimora. Oltre a depurare l’aria hanno anche la capacità di assorbire l’umidità e tenere lontane le sostanze tossiche come il fumo delle sigarette.

Potrebbe interessarti anche: Piante che attirano le farfalle: quali scegliere per creare un giardino alla loro portata

Piante che depurano l’aria: ecco quali sono

Conosciamo meglio tutte le piante che ci permettono di respirare un’aria più pulita. La maggior parte di esse non sono molto conosciute, tuttavia non sono difficili da trovare.

Azalea

Tra le più conosciute abbiamo l’Azalea, pianta che fiorisce in primavera. I suoi colori sono molto accesi e non passano di certo inosservati, inoltre tutto l’anno essa assorbe le sostanze nocive.

Aloe vera

L’aloe vera è una della piante più ricercate in quanto le sue foglie garantiscono benefici alla pelle non indifferenti. Bisogna sapere che questa pianta ha anche un’ottima azione depurante. Infine, come se non bastasse, l’aloe vera non ha bisogno di molte attenzioni: le basta soltanto un dove c’è molta luce.

aloe vera
(foto pexels)

Ficus

Anche il ficus è un perfetto alleato per combattere l’inquinamento. In particolare questa pianta agisce in maniera molto efficace contro le sostanze tossiche rilasciate nell’aria dalla vernice. L’unica raccomandazione sta nel fatto che chi sceglie di possedere un ficus deve sapere quali sono le tecniche necessarie per prendersene cura.

Dracena

Questo arbusto di media grandezza può vivere sia in ambienti interni sia in luoghi all’esterno, purché ombreggiati. Anche il significato è molto profondo, poiché rappresenta l’unione di due persone. La dracena protegge l’aria soprattutto dallo xilene, cioè un solvente utilizzato per comporre le vernici.

Crisantemo

Il crisantemo fa parte di questo lungo elenco: questa volta ci troviamo di fronte ad una pianta che purifica l’aria soprattutto da plastica e detersivi. Anche in questo caso si tratta di una pianta che ha bisogno di tanta luce.

crisantemo
(foto pexels)

Spatifillo

Lo spatifillo è una piante che è preferibile posizionare in un ambiente all’aperto, in quanto necessita di molta luce. Inoltre va annaffiata almeno una volta al giorno. Il più grande vantaggio di essa è che purifica l’aria dall’acetone. La pianta fiorisce soprattutto nella stagione estiva e ci stupisce con la bellezza dei suoi fiori piccoli e bianchi.

Potrebbe interessarti anche: Piante in casa: quali scegliere? Consigli per dove e come sistemarle

Anturio

L’anturio è di certo una pianta che non passa inosservata grazie alle sue foglie che presentano la forma di un cuore. Esso ha bisogno di molta luce poiché si trova soprattutto in ambienti tropicali. L’anturio protegge l’aria soprattutto dall’ammoniaca.

Pothos

Il pothos è una pianta rampicante ed è molto adatta per essere tenuta in ambianti interni. Essa si può arrampicare ovunque, ornando i tuoi spazi in una maniera tutt’altro che scontata. Tale pianta è un alleato per eliminare soprattutto il monossido di carbonio.

pothos
(foto pexels)

Orchidea

Nonostante l’orchidea necessiti di cure giornaliere, la sua presenza comporta vari benefici. Esse non sono solo belle, ma aiutano anche a placare lo stress. Ultimo dettaglio, ma non meno importante, l’orchidea può depurare l’ambiente che la circonda mantenendo un giusto tasso di umidità.

Cactus peruviano

Il cactus peruviano può aiutare nel processo di purificazione in un modo alternativo. Esso infatti protegge dalle onde elettromagnetiche creando una specie di barriera naturale. Ovviamente anche la bellezza non è un dettaglio da sottovalutare, infatti di notte i suoi fiori bianchi si schiudono, regalando un bello spettacolo.

Sansevieria

Se quando acquistate una pianta il vostro scopo principale è quello di tenere l’aria pulita, una delle scelte migliori è la sansevieria. Le sue foglie assorbono in particolare tutte le sostanze che producono i detergenti usati per pulire la casa. Di conseguenza grazie alla sua presenza è possibile donare alla propria abitazione una pulizia approfondita senza respirare le sostanze tossiche rilasciate dai detersivi.

sansevieria
(foto pexels)

Tillandsia

Infine abbiamo la tillandsia: una pianta che cresce prevalentemente sui tronchi degli alberi, ma può essere tenuta anche all’interno della propria casa. Questa pianta rappresenta un rimedio per ogni tipo di inquinamento chimico, in particolare è una buona idea posizionarla nelle nostre cucine, in modo tale da farle assorbire i vapori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *