Rimedi naturali contro le punture di zanzara: i perfetti alleati per alleviare il prurito

Se avete un problema con il prurito provocato dalle punture di zanzara non disperate: esistono dei rimedi naturali efficaci che possono alleviarlo.

rimedi naturali punture zanzara
(foto pixabay)

Sapete che esistono dei rimedi naturali contro le punture di zanzara? Questi rimedi sono ideali per alleviare il prurito di tutti coloro che diventano i bersagli di questi insetti durante le stagioni più calde.

La zanzara: un nemico fastidioso

In primavera, ma soprattutto in estate, dobbiamo fare i conti con le zanzare. Questi insetti si nutrono con il nostro sangue, di conseguenza è inevitabile ricevere qualche puntura da esse. Il problema è proprio questo: queste piccole punture portano tantissimo prurito e spesso è insopportabile conviverci.

punture di zanzara
(foto pixabay)

Spesso ci chiediamo come fare per eliminare o anche solo ridurre questo prurito insopportabile. Istintivamente tendiamo a grattare la parte lesa ma in questo modo non solo esso non va via, ma la parte del corpo in questione si andrà ad irritare. Il problema dunque diventa sempre maggiore.

Potrebbe interessarti anche: Repellenti per zanzare: quali scegliere per difenderti da questi insetti fastidiosi

Rimedi naturali contro le punture di zanzara: ecco quali sono

Vediamo quali sono questi antidoti naturali efficaci per combattere il prurito creato dalle zanzare. La scelta è ampia: alcuni di essi sono di sicuri presenti nelle vostre cucine, altri si possono trovare presso supermercati o negozi biologici.

Aloe vera

La piante dell’aloe vera è la soluzione a quasi tutti i problemi che possono capitare al nostro corpo. Da cicatrici a scottature, passando appunto per le punture di insetto. Grazie al suo potere lenitivo basta massaggiare una quantità appropriata sulla puntura e la situazione non tarderà a migliorare.

Aglio e cipolla

Si tratta di due dei rimedi più antichi che esistono. Pochi credono nella loro efficacia, ma essi sono utili soprattutto quando oltre al prurito è presente anche il gonfiore. Il da farsi è semplice: strofinarli sulla puntura ed il fastidio dovuto al prurito scomparirà.

aglio e cipolla
(foto pixabay)

Succo di limone

Anche il succo di limone è considerato un rimedio naturale utile alla causa. È necessario prendere un batuffolo di cotone ed impregnarlo, per poi passarlo sulla puntura. Per un effetto più immediato si può anche tagliare una fettina e posizionarla sulla ferita. Non solo la parte lesa si rinfrescherà, ma il prurito diventerà più mite.

Menta, lavanda e rosmarino

Questo olio è essenziale per tenere lontano qualunque insetto. Basta utilizzarne qualche goccia per ottenere l’effetto desiderato. Essendo utile a non fare avvicinare questi nemici fastidiosi, si eviteranno le punture e così anche il prurito.

Olio di tea tree

L’olio di tea tree è conosciuto anche come olio di melaleuca. Esso non solo diminuisce il prurito, ma è anche adatto a prevenire le punture di zanzara. Basta spalmare una piccola quantità su tutto il corpo.

tea tree oil
(foto pixabay)

Bicarbonato

Il bicarbonato è sicuramente un ingrediente che si ha sempre a disposizione. Tutto ciò che si deve fare e prenderne un cucchiaino e scioglierlo in un mezzo bicchiere d’acqua. Non resta che applicarlo sulla parte da medicare ed il fastidio ed il gonfiore andranno via.

Dentifricio

Proprio come il succo di limone, il dentifricio ha delle proprietà rinfrescanti. Inoltre grazie alle sue proprietà anche le infiammazioni avranno vita breve. Per un effetto quasi immediato basta applicarne una piccola quantità sulla parte interessata.

dentifricio rimedio
(foto pixabay)

Ghiaccio

Chiudiamo questa lunga lista con il ghiaccio. Esso va applicato sulla puntura subito dopo averla ricevuta. Bisogna semplicemente tamponare e la zona verrà rinfrescata: il gonfiore si eviterà ed il dolore non si manifesterà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *