Semifreddo al caffè con solo tre ingredienti: perfetto per l’estate

Un delizioso semifreddo al caffè con soli tre ingredienti, perfetto per l’estate e il periodo caldo. Un dolce semplice, veloce e rinfrescante.

Semifreddo
(Foto Pixabay)

Andando incontro alla bella stagione e al caldo estivo ogni anno in questo periodo iniziamo a cercare ricette fresche, che facciano colpo senza necessitare troppo tempo di preparazione. In estate infatti usare il forno è quasi una tortura e non sempre si ha voglia di un semplice gelato. Il semifreddo ci salva in questa stagione dove vogliamo comunque sperimentare nuove ricette in cucina ma senza accaldarci. Con tre semplici ingredienti e pochi passaggi questo semifreddo al caffè sarà pronto da gustare per rinfrescarvi nelle calde giornate estive.

I tre ingredienti per il semifreddo

Per questa ricetta non vi servirà molto, solo tre ingredienti che potreste anche già avere nella vostra cucina. Per preparare un delizioso semifreddo vi occorrono:

  • 65 ml di caffè freddo;
  • 100 gr di latte condensato;
  • 200 ml di panna liquida da montare;
  • Cacao amaro per guarnire (facoltativo);
  • Chicchi di caffè per guarnire (facoltativo).

Come preparare il semifreddo al caffè

Il tempo di preparazione attivo del semifreddo non è lungo e i pochi passaggi sono davvero semplici. È importante però preparare il dolce in anticipo perché per essere pronto da gustare il semifreddo deve riposare per almeno tre ore all’interno del frigorifero.

Caffè
(Foto Pixabay)

Come prima cosa prepariamo del normale caffè e lasciamolo raffreddare. Per la ricetta ne occorrono 65 ml che sono all’incirca due tazzine di espresso.

Una volta raffreddato, il caffè è pronto per essere amalgamato al latte condensato.

In un diverso contenitore versate la panna liquida e iniziate a montarla utilizzando la frusta elettrica, se non ne avete una potete ottenere lo stesso risultato con una normale frusta e un po’ di pazienza.

Utilizzando una spatola iniziate ora ad incorporare la panna montata al composto di latte condensato e caffè. Aggiungete la panna poca per volta e mescolate con delicatezza per ottenere un dolce più spumoso.

Vi consigliamo di mettere il dolce all’interno di piccoli bicchierini e porli in frigorifero a riposare. Per ottenere una buona consistenza è necessario che il semifreddo stia al fresco per almeno tre ore.

È un dolce che potete preparare comodamente il giorno prima e tirarlo fuori all’ultimo prima di servirlo. Come tocco finale, per dargli un aspetto più accattivante, potete guarnire il semifreddo spolverandoci sopra del cacao amaro oppure mettendo sulla superficie dei chicchi di caffè.

Può interessarti anche: Cuore semifreddo light ai frutti di bosco per la festa della mamma

Versioni alternative del semifreddo al caffè

Se non siete amanti del caffè potete sostituirlo con del latte e aggiungere qualche goccia di aroma a vostra scelta oppure rimpiazzarlo con il vostro succo di frutta preferito. Potete sperimentare anche con le guarnizioni utilizzando per esempio dei frutti di bosco o del cocco rapè. Divertitevi a provare nuove combinazioni, con questa semplice ricetta è difficile sbagliare.

Per chi invece aspetta l’estate solo per il gelato ecco una ricetta semplicissima per un delizioso gelato con due soli ingredienti pronto in un solo minuto.

Elena Oldani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *