Oggetti riutilizzabili: quelli per la casa e per la persona che compri solo una volta

Ci sono tanti oggetti riutilizzabili per la casa che si possono acquistare una sola volta ed essere a posto per il resto della vita. Scopri di cosa non avrai più bisogno.

vasetti
(Foto Pixabay)

Ridurre gli sprechi e la quantità di rifiuti prodotti da ogni nucleo famigliare non è soltanto un dovere verso l’ambiente ma costituisce un’enorme fonte di risparmio. La società moderna ci ha abituati alle comodità dell’usa e getta anche laddove non è necessario. Questo modello spinto dal consumismo crea rifiuti non necessari e ci costringe a spendere soldi per rifornire le nostre scorte. Tuttavia alcuni oggetti comunemente utilizzati in casa possono essere sostituiti da una versione riutilizzabile che ci guiderà verso uno stile di vita più sostenibile.

Perché scegliere oggetti riutilizzabili è meglio

Un numero sempre più alto di consumatori sta effettuando scelte consapevoli investendo il proprio denaro su oggetti dalla lunga durata che possono essere riutilizzati. Questo iniziale piccolo investimento si rivela essere una decisione intelligente per quanto riguarda il ritorno economico che alla lunga si ha dai risparmi.

carta cucina
(Foto Pixabay)

Alcuni prodotti oltre ad essere costosi richiedono un acquisto continuo che a livello economico non ha paragoni con l’unica spesa necessaria per gli oggetti riutilizzabili.

La domanda sempre maggiore di prodotti eco sostenibili ha fatto sì che al momento l’assortimento tra cui scegliere è già ampio. Non solo è possibile trovare l’oggetto che si cerca ma si può anche selezionare quello che più risponde alle nostre necessità.

Quali sono gli oggetti riutilizzabili

Nessuna area della casa è ormai esclusa da questa rivoluzione ecologica che sta influenzando positivamente tutto il mondo. Con un po’ di fantasia quasi tutto può avere un’alternativa riutilizzabile. Se però vi state approcciando per la prima volta a questa realtà ecco alcuni oggetti comuni da cui partire per una vita più green.

tovagliette
(Foto Pixabay)

Per la cucina

La carta da cucina è molto costosa e quando sarete passati all’alternativa ecologica vi sembrerà assurdo aver sprecato tutti quei soldi per qualcosa che va gettato immediatamente dopo l’uso. I panni assorbenti riutilizzabili possono essere lavati e riposti in un comodo rotolo ed essere pronti da usare proprio come la normale carta da cucina.

I contenitori in plastica o meglio ancora in vetro, non solo conserveranno meglio i vostri alimenti ma vi faranno dire addio alla pellicola di plastica. Un’altra alternativa sono i comodissimi tappi in silicone lavabili che si adattano ad ogni contenitore e possono andare nel forno a microonde e in congelatore.

Le borracce saranno le vostre migliori amiche nella lotta contro le bottiglie di plastica. L’Italia è uno dei paesi al mondo con il livello qualitativo più alto di acqua proveniente dai lavandini. Se ancora non vi fidate potete acquistare un filtro per l’acqua per dire finalmente addio alle bottiglie di plastica.

Potrebbe interessarti anche: Bottiglie di plastica, la loro seconda vita nel segno green

Le cannucce usa e getta sono ormai storia vecchia, perché sprecare denaro con qualcosa che fa male al pianeta quando esistono così tante alternative riutilizzabili?

Per dire addio alla carta da forno si possono acquistare degli appositi tappetini in silicone che sono comodamente lavabili in lavastoviglie dopo l’uso.

Per il bagno

Esiste una versione lavabile e riutilizzabile dei dischetti di cotone che si usano per struccarsi che funziona allo stesso modo di quelli usa e getta ma è riutilizzabile.

Anche i numerosi bastoncini per la pulizia delle orecchie possono essere sostituiti da un unico strumento in silicone lavabile e riutilizzabile per il resto della vita.

Per un ciclo mestruale più ecologico, e soprattutto per dire addio ai costosi prodotti da acquistare in gran quantità ogni mese, si possono scegliere gli assorbenti lavabili oppure la popolare coppetta mestruale che sta conquistando tutte quelle che l’hanno già provata.

Anche i rasoi usa e getta sono una necessità costosa e inquinante. Per sostituirli, per chi non ama il silk-épil, si possono scegliere i rasoi di sicurezza dei quali va cambiata soltanto la lametta saltuariamente.

Fazzoletto
(Foto Pixabay)

Per la persona

Portare una borsa di stoffa con se ovunque si vada è il modo perfetto per non dovere più acquistare borse di carta o di plastica. Scegliete il design che più vi rappresenta per sfoggiare con stile e con orgoglio il vostro stile di vita ecologico.

Potrebbe interessarti anche: Riciclare le candele usate: un ottimo metodo contro lo spreco

Per non acquistare più i fazzoletti di carta si può ritornare alla semplice usanza dei fazzoletti in stoffa, adoperati comodamente fino a poche generazioni fa.

I pannolini riutilizzabili sono una scelta più impegnativa ma i genitori che li utilizzeranno, superato il periodo d’utilizzo avranno più risparmi e saranno orgogliosi di aver evitato delle quantità enormi di rifiuti non riciclabili.

Elena Oldani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *