Pancakes alla farina d’avena: ricetta fit facile e veloce

Pancakes alla farina d’avena: la ricetta fit facile e veloce adatta a sportivi o a persone che prediligono un’alimentazione sana.

pancakes alla farina d'avena ricetta
(Foto Pexels)

Pancakes all’avena, la ricetta fit amica degli sportivi. Questo alimento, tanto caro agli americani, è talmente facile e veloce da preparare che in men che non si dica li avrete già mangiati! Oltre alla farina d’avena, i pancakes contengono albume d’uovo e zucchero di canna, quindi un alto contenuto proteico. La loro leggerezza li rende adatti anche per chi è a dieta o segue un particolare regime alimentare.

L’origine dei pancakes all’americana

I pancakes sono un must della cucina americana da diner. La ricetta è molto semplice. Si tratta di frittelle un po’ più spesse per via della presenza di bicarbonato di sodio o lievito chimico. Somigliano alle crepes francesi e si usa mangiarli accompagnati da cascate di sciroppo d’acero, burro d’arachidi o confetture varie. Ottimi per una merenda sostanziosa oppure per colazione, i pancakes americani sono irresistibili. Vediamo la ricetta fit alla farina d’avena.

pancakes americani
(Foto Pexels)

Potrebbe interessarti anche: Colazione americana cos’è e come si prepara

Pancakes all’avena: gli ingredienti principali

Si tratta di una ricetta d’origine americana, molto versatile per via degli ingredienti ad essa abbinabili. Dai pancakes ai frutti di bosco, a quelli al cioccolato la scelta è davvero ampia. Sono ottimi non solo come colazione, ma anche come merenda o brunch domenicale e la loro preparazione richiede davvero poco tempo e pochi ingredienti. Vediamo quali:

  • 175 g di albume;
  • 100 g di farina d’avena;
  • 30 g di zucchero di canna;
  • 1 cucchiaino di bicarbonato;
  • crema al cioccolato o frutta secca per la decorazione.

La preparazione dei pancakes fit

Con una frusta a mano, unire in un recipiente lo zucchero semolato (o in alternativa la stevia) con l’uovo e mescolare fino ad ottenere un composto fluido e omogeneo. Poco alla volta, aggiungere la farina d’avena e il cucchiaino di bicarbonato come agente lievitante e mescolare per evitare la formazione di grumi.

pancakes americani allì'avena
(Foto Pexels)

Potrebbe interessarti anche: Crema paradiso light con  5 ingredienti, una ricetta sana e veloce

Se il composto risulta poco fluido, aggiungere un po’ di latte vegetale. Ungere con dell’olio di semi o d’oliva un padellino antiaderente e versarvi sopra l’impasto con il mestolo. Cuocere per circa 2-3 minuti da una parte e poi dall’altra, una volta che si saranno formate delle bollicine sulla superficie.

Servire e mangiare i pancakes ancora caldi e decorarli con sciroppo d’acero, marmellata, miele, frutta secca o crema al cioccolato rigorosamente vegan!

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *