Fine di una relazione, gli esercizi che aiutano a ripartire

La fine di una relazione non è mai facile da accettare. Ti spieghiamo come ripartire alla meglio con dei semplici esercizi quotidiani

Fine relazione esercizi ripartire
(Foto di Kat Jayne da Pexels)

La fine di una relazione rappresenta un periodo di transizione non sempre facile da accettare e superare. Si comincia quasi una nuova vita ed i sentimenti negativi quasi sempre sono quelli che prevalgono. Allontanarsi da una persona che per molto tempo ha fatto parte della propria vita è di certo un trauma e una mancanza che non sempre si metabolizza con facilità.

Ristabilire un proprio equilibrio interno è la cosa essenziale da fare ma non sempre si è preparati. Allora come fare? Iniziare a stare bene con sé stessi in primis lavorando sulle emozioni. Ci sono degli esercizi quotidiani che ci possono essere utili per ripartire alla meglio, ripensando a sé stessi, elaborando il dolore per guardare oltre.

Potrebbe interessarti anche: Tenersi in forma, il workout di Paola di Benedetto

Fine di una relazione, ecco come ripartire alla grande

fune relazione esercizi
Foto di burak kostak da Pexels

Ripartire dopo la fine di una relazione non è mai facile, l’abbiamo detto. Ma ci sono degli esercizi che ci permettono di rimetterci in piedi per ricominciare a vivere. Arrovellarsi il cervello sui mille perché quella storia è finita non serve perché non ci porta da nessuna parte, tormentano solo il cervello. Ecco perché è importante eliminarli ed incominciare ad accettare la nuova situazione, imparando, di nuovo, a camminare da soli.

In questa fase mai cercare di coprire o mettere da parte le emozioni. Il dolore è più che normale e non si può pensare di poter andare avanti senza un’instabilità emotiva, cambiando dall’oggi al domani vita e abitudini. Anche il dolore va metabolizzato ed accettato con gradualità.

Potrebbe interessarti anche: Rileggere un libro: i benefici che questa azione apporta alla mente e al cuore

Proprio per questo bisogna prendersi cura di sé stessi, cercando di fare, giorno dopo giorno, dei piccoli passi, coccolandoci, facendoci dei regali, anche morali, senza aspettare di essere di nuovo felici o dell’umore giusto. Bisogna agire per sé stessi e se si è in difficoltà non ci si deve vergognare di chiedere aiuto.

Cosa assolutamente da evitare le relazioni tappabuchi o di rimbalzo. Non si deve cercare di riempire il vuoto lasciato dall’ex con un’altra persona solo per averne una accanto.  Certo un nuovo amore può sempre arrivare ma bisogna essere pronti e accoglienti. Ecco perché bisogna predisporsi al cambiamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *