Strategie di risparmio per la spesa: tecniche essenziali per non sperperare

Strategie di risparmio per la spesa studiate per supportarti indipendentemente dal tipo di reddito che hai e farti conservare qualche soldo.

scontrino spesa
(Foto Pixabay)

Situazioni come quella attuale, ci spingono ad attuare strategie di risparmio che ci aiutano a ridurre la nostra spesa quotidiana e prepararci ad eventuali difficoltà finanziarie.

Sono delle tecniche per acquistare ciò che serve in modo scrupoloso, senza però farne mai a meno. Non sarà necessario essere un esperto di finanza ma l’importante è che impari ad avere una buona condizione finanziaria ed evitare di rimanere senza soldi.

Tattiche di vendita dei supermercati

Per rendere la spesa efficace, all’insegna del risparmio e senza sprechi è bene ricorre ad alcuni trucchetti ed entrare nella psicologia dei supermercati.

frutta e verdura
(Foto Pixabay)

Si perché esistono delle vere e proprie tecniche di marketing studiate per indurre agli acquisti. A partire dalla disposizione dei prodotti, infatti se fate attenzione in tutti i supermercati appena subito dopo l’entrata, troverete la frutta e la verdura che danno un senso di freschezza e pulizia dell’ambiente.

Mentre solo una volta arrivati alle casse, potrete notare che siete circondati da cose superflue e poco salutari come caramelle, chewing gum e patatine.

Anche la posizione dei prodotti è una delle strategie dei supermercati per indurci ad acquistare ciò che loro vogliono venderci. Basterà fare attenzione poiché, solitamente, i cibi meno costosi si trovano in basso a destra dello scaffale.

Potrebbe interessarti anche: Ridurre i consumi di energia in casa: 10 trucchi per risparmiare

Strategie di risparmio per la spesa

Più che uscire per fare la spesa, sembra di dover uscire per andare in “guerra”, ovviamente è un paragone un po’ forte, ma si tratta di combattere contro chi ci vuole psicologicamente deboli.

Ecco perché meglio prepararsi bene, rispondendo con le nostre strategie di risparmio per la spesa ovvero, mettendo in atto delle regole essenziali ed efficaci, come:

  • scegliere il supermercato con il miglior rapporto qualità-prezzi;
  • non andare mai quando si ha fretta. Occorre avere il tempo di cercare i prodotti in base al loro rapporto qualità-prezzo, avere il tempo di osservare le offerte e capire se sono davvero convenienti;
  • fare una lista completa della spesa;
  • andare dopo pranzo o dopo cena ma comunque non affamati (il cervello, in questo caso, è pronto ad acquistare in maniera compulsiva);
  • prendere un carrello piccolo;
  • leggere con attenzione prezzi ed etichette, almeno nella parte essenziale;
  • valutare prodotti in offerta, per distinguere ciò che davvero conviene;
  • controllare gli acquisti prima di pagare (per capire se qualche prodotto è superfluo).

È arrivato il momento di mettere da parte le scuse e iniziare ad utilizzare queste strategie di risparmio per la spesa che nel tempo possono diventare abitudini finanziarie che le nostre tasche apprezzeranno.

Ricordatevi che la spesa è anche un attimo di relax ed è proprio su questo che i supermercati puntano. Occhio a non abbassare la guardia!

Raffaella Lauretta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *