Acconciature capelli che invecchiano, le dritte per essere giovanili

Sai che ci sono delle acconciature dei capelli che invecchiano? Superata una certa età bisogna fare attenzione ad ogni particolare. Ecco quali tagli e pieghe scegliere

Acconciature capelli che invecchiano cosa evitare
(Foto di Michelle Leman da Pexels)

I capelli in una donna sono tutto. Danno colore, luminosità, volume al viso e non solo. Scegliere l’acconciatura giusta permette di dare una svolta al proprio look, ma non sempre è facile.

Ci sono delle acconciature che decisamente invecchiano e in molte sono le donne che non se ne rendono conto. Sfoggiare un taglio, un colore, una piega sbagliata può cambiare tutto nel modo di presentarsi di una persona, ecco che la scelta che riguarda i capelli può essere un’ama a doppio taglio.

Superata una certa età ci sono delle scelte da non fare. Vediamo dunque quelli che sono i passi falsi da non commettere per evitare che un’acconciatura invecchi l’aspetto di una donna. Tutte le dritte per essere più giovanili possibili.

Potrebbe interessarti anche: Taglio capelli per l’estate, quello di Matilde Brandi fa furore

Acconciature capelli, quelle approvate e quelle da evitare

Acconciature capelli che invecchiano
(Foto di Michelle Leman da Pexels)

Partiamo con uno dei concetti base: portare sempre lo stesso taglio di capelli, con la stessa piega e lo stesso colore, non dona certo freschezza. Il cambiamento, invece, assicura un rinnovamento portando evoluzione e novità perché non bisogna dimenticare che la moda cambia in fretta.

Di sicuro dopo una certa età i capelli troppo lunghi sono sconsigliati. Superati gli “anta” danno un tono di invecchiamento e nello stesso tempo, con il fatto che la chioma si assottiglia, donano una sensazione di piatto.

Potrebbe interessarti anche: Come usare il balsamo per i capelli per ottenere risultati duraturi

In generale sono da evitare quelle scelte che tendono ad indurire i lineamenti. Sì alla linea laterale che addolcisce il viso, meglio se non troppo definita: dona volume e camuffa anche la ricrescita.

Da evitare il liscio assoluto, appiattisce. Un bel liscio voluminoso, invece, è ben accetto. Contemporaneo, sofisticato e sinonimo di una chioma in ordine. Sì al mosso, se si amano i boccoli, invece, sono da preferire quelli scomposti che danno un tocco di naturalezza. Bandite onde piccole e ordinate, troppo retrò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *