Ricetta Panzanella: un piatto estivo della tradizione Toscana

La ricetta della panzanella è molto semplice da preparare e non necessita di cottura. Questo è un piatto estivo rustico che deriva dalla tradizione contadina Toscana.

ricetta panzanella
(Foto Alphabetcity)

La ricetta della Panzanella è molto semplice, fresca e umile, nata dal recupero del pane raffermo. La panzanella toscana è un’insalata di pane raffermo e verdure, un piatto tradizionale perfetto per l’estate. Le sue origini risalgano al così detto “pan lavato”, che era presente nelle citazioni del Boccaccio nel XIV secolo.

Si pensa che questa pietanza sia nata dall’abitudine dei contadini a bagnare il pane secco, per poi condirlo con le verdure disponibili nell’orto. Altri, sostengono invece, che si preparasse a bordo delle barche da pesca. I marinai utilizzavano l’acqua di mare per bagnare il pane raffermo e consumarlo insieme a verdure e ortaggi.

Potrebbe interessare anche: Insalata di pasta fredda vegana: una ricetta veloce per l’estate

Ingredienti per la ricetta classica della panzanella

ricetta panzanella
(Foto Alphabetcity)

Una delle regole più importanti è per realizzare la ricetta classica della panzanella è usare del pane toscano, senza sale. Si tratta di una ricetta facile e perfetta per l’estate poiché si trovano i pomodori più saporiti, perché non necessita di cottura e può essere preparata in anticipo e conservata nel frigorifero. Con il caldo infatti questa insalata di pane e verdure è ottima come antipasto, aperitivo o come piatto unico. Lasciatela riposare il giusto tempo e il risultato ne gioverà, il giorno dopo è ancora più saporita.

Potrebbe interessarti anche: Pane raffermo, ricette dolci e salate per non buttarlo mai via

Gli ingredienti principali della panzanella sono:

  • il pane raffermo (per rimanere fedeli alla ricetta originale sarebbe meglio usare una pagnotta rustica)
  • i pomodori,
  • i cetrioli,
  • la cipolla rossa,
  • il basilico,
  • sale,
  • pepe,
  • aceto e olio.

Procedimento:

Iniziate tagliando il pane a fette e poi a cubetti grossolani. Trasferite il pane in una ciotola e aggiungete l’acqua e l’aceto, a vostro piacimento. Mescolate bene, facendo in modo che il pane possa assorbire la bagna uniformemente e mettetelo da parte.

Passate alla preparazione delle verdure: tagliate i pomodori prima in pezzi piccoli. Poi passate al cetriolo, spuntate le estremità e dividetelo a metà per il lungo per tagliarlo a fettine sottili. Infine mondate la cipolla, e affettatela finemente. Riprendete il pane e mescolate nuovamente, aggiungendo le cipolle e i cetrioli. Unite anche i pomodori, mescolate il tutto e condite e decorate il tutto con foglie di valico intere o spezzettate. La preparazione richiede al massimo 20 minuti e potete conservare il vostro piatto in frigo senza problemi.

Laura Della Corte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *