Come addormentarsi velocemente e sconfiggere l’insonnia, i consigli utili

Come addormentarsi in 60 secondi e sconfiggere finalmente l’insonnia. Ecco i consigli utili.

come addormentarsi
(Foto Pexels)

Come addormentarsi in 60 secondi dicendo addio alle lunghi nottati insonni. Capita a tutti di non riuscire a prendere sonno, o di svegliarsi nel bel mezzo della notte senza ragione. Riaddormentarsi non sempre risulta semplice, ma con questi trucchetti potrete farlo molto velocemente. Allontanare la tecnologia, praticare yoga sono sicuramente dei passi in avanti per ritrovare la tranquillità che ci vuole per una lunga nottata di sonno ristoratore. Vediamo di cosa si tratta nel dettaglio.

Come addormentarsi velocemente, i trucchetti

Mettersi a letto non riuscendo a prendere sonno è abbastanza comune. Ansia, stress, lavoro contribuiscono a incrinare il nostro benessere emotivo e quindi psicologico rendendo difficile un rilassamento totale. Si sa, mens sana in corpore sano e dunque con pensieri in agguato sarà molto difficile addormentarsi. La situazione peggiora, quando dopo aver constatato l’impossibilità di dormire, ci si comincia a rigirare nel letto in cerca di una posizione ideale. Questo viene percepito dalla psiche come un obbligo e perciò verrà rifiutato. Sarebbe meglio seguire alcuni trucchetti efficaci che vi faranno riaddormentare in men che non si dica. Vediamo di cosa si tratta.

come addormentarsi
(Foto Pexels)

Potrebbe interessarti anche: Come dormire bene nonostante il caldo: tutti i consigli

1) Scrivere su un quaderno i vostri stati d’animo

Scrivere su un quaderno i vostri stati d’animo o i pensieri che vi turbano equivale quasi a liberarsene. Mettendoli inchiostro su carta, sarà più facile analizzarli affrontandoli di petto. E una volta preso atto di questo, il vostro corpo e i vostri muscoli si rilasseranno in automatico permettendo di riprendere sonno in maniera rapida.

Potrebbe interessarti anche: Come riaddormentarsi quando ci si sveglia nel cuore della notte

2) Mangiare qualche ciliegia o bere degli infusi

Le ciliegie sono ottime per ritrovare il sonno perduto. Grazie alle loro proprietà e all’alto contenuto di vitamina C e A combattono i radicali liberi e contribuiscono a far rilassare tutto il corpo. Così come alcuni infusi come quello alla camomilla, alla valeriana o ancora con estratti di melatonina.

3) Mettere il cellulare in modalità aerea

La cosa peggiore che potreste vare, una volta svegli nel bel mezzo della notte, è quella di prendere il vostro tablet o smartphone alla ricerca dell’arca perduta su qualche social. La tecnologia è nemica del sonno, gli schermi a led illuminati contribuiscono anzi a risvegliare la nostra mente rendendo impossibile il riposo. Bisogna dunque tenerli lontani da noi o in modalità aerea, per evitare di essere risvegliati dal suono fastidioso di qualche notifica.

cellulare
(Foto Pexels)

4) Stretching o yoga prima di dormire e qualche esercizio di respirazione controllata

Fare stretching o yoga prima di andare a dormire vi aiuterà a rilasciare le tensioni giornaliere accumulate in tutto il corpo. Oltre a consentire un allungamento dei muscoli, favorisce un rilassamento corporeo che facilita il sonno. Così come fare degli esercizi di respirazione controllata, come quella del quadrato, aiuta a riprendere sonno velocemente.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *