Come arredare il terrazzo e renderlo accogliente, le idee originali e poco costose

Vi siete mai chiesti come arredare il vostro terrazzo per renderlo più accogliente agli occhi degli ospiti? Ci sono una marea di idee, vediamole tutte.

come arredare il terrazzo
(foto pexels)

Spesso ci si concentra molto sull’arredamento della nostra casa, in particolare di bagno, cucina e camera da letto. Poche volte invece si pensa a come arredare il terrazzo. In realtà esistono tante idee da mettere in pratica che sono davvero inedite e non ti permettono di spendere una fortuna. Non ci resta che scoprirle tutte.

Uno spazio da curare

Chi ha la fortuna di avere un terrazzo in casa propria spesso non lo cura abbastanza. I motivi possono essere tanti, ad esempio la mancanza di tempo, forse perché non si hanno abbastanza idee in mente, o magari perché si crede di spendere davvero tanti soldi. La verità però è un’altra: i consigli utili ci sono e, cosa ancora più importante, sono davvero economici.

decorare il terrazzo
(foto pexels)

Questi suggerimenti non sono rivolti esclusivamente alle persone che hanno uno spazio aperto molto ampio. Coloro che non hanno un terrazzo possono prendere spunto ugualmente, per decorare e rendere più bello il proprio balcone. Anche chi abita in un condominio può applicare questi consigli.

Potrebbe interessarti anche: Come evitare gli sprechi in casa: i consigli da tenere in considerazione

Come arredare il terrazzo: le idee da non farsi scappare

Dopo queste premesse, è giunto il momento di vedere quali sono queste idee. In poco tempo e senza spendere molti soldi trasformerete il vostro terrazzo in un ambiente davvero accogliente e suggestivo.

Piante

Quasi tutti i porticati ed i balconi sono caratterizzati sicuramente dalla presenza di piante. Anche un aspetto così semplice però si può rendere davvero originale. Basta non limitarsi a posizionare le piante in qualche angolo, ad esempio si può creare anche un piccolo giardino, o puntare su qualche pianta rampicante per adornare la ringhiera e dare un tocco di unicità. Possiamo infine optare per piccole piantine in vaso, che potrebbero essere appese anche alle pareti.

Arredamento

Oltre alle piante ci potremmo concentrare anche sull’arredamento. Possiamo scegliere di comprare un tavolino con delle sedie oppure, se lo spazio lo consente, un divano o qualche comoda poltrona. I vostri amici non vedranno sicuramente l’ora di trascorrere qualche momento a casa vostra, rigorosamente sul porticato. A proposito di ciò, meglio scegliere un arredamento pieghevole: quando non si vuole utilizzare si può mettere da parte senza troppi problemi.

arredamento esterno
(foto pexels)

Ripiani

Non bisogna sottovalutare neanche la presenza dei ripiani, che anche in questo caso possono essere appesi ai muri. Su di essi possiamo posizionare differenti oggetti, ad esempio una piantina, una candela un po’ particolare oppure qualche oggetto di artigianato. L’originalità non passerà inosservata.

Potrebbe interessarti anche: Gerani parigini: belli grandi colorati per un balcone da cartolina

Luci

Altra idea è quella di sbizzarrirsi con le luci, in quanto si possono scegliere quelle dalla forma e dimensione che più ci piacciono. Sempre secondo il nostro gusto possiamo posizionarle dove vogliamo. Un consiglio è quello di scegliere le lucine piccole, in maniera tale da decorare le pareti del nostro spazio esterno.

luci sul terrazzo
(foto pexels)

Angolo bar

Se non vi accontentate di questi semplici suggerimenti e volete esagerare, un consiglio che vi piacerà è certamente l’angolo bar. Si può scegliere uno scaffale in cui situare bicchieri e cannucce colorate. In questo modo non mancherà davvero nulla: quando avrete un ospite in casa farete un figurone.

Pavimento

Infine ci si può concentrare sul tipo di pavimentazione. Spesso quelle di balconi e terrazzi sono composte da semplici mattonelle, quindi perché non concentrarsi sulle tante opzioni? Esistono pavimenti appositi per gli spazi esterni, magari anche con disegni davvero unici. Ecco perché non si deve sottovalutare tale aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *