Semi dell’anguria, un errore non mangiarli: i benefici che non ti aspetti

I semi dell’anguria vengono spesso gettati via nel momento in cui il frutto viene consumato, tuttavia ciò è considerato un errore in quanto essi apportano benefici non indifferenti al proprio corpo.

semi dell'anguria benefici
(foto pexels)

I semi dell’anguria vengono quasi sempre buttati nella spazzatura quando si consuma questo gustoso frutto, ma sapete che non c’è niente di più sbagliato? Probabilmente questa scelta è dettata dal fatto che non si conoscono i benefici che essi sono in grado di apportare. Nel momento in cui si scoprono probabilmente cambierete idea.

Il frutto estivo per eccellenza

L’anguria: il frutto estivo per eccellenza. Quando si parla di estate, in particolare di alimentazione, l’anguria non manca mai sulle nostre tavole. Fresca, leggera e dal gusto dolcissimo, questo frutto è amato da grandi e piccini. Anche durante le giornate in spiaggia o in piscina non si perde occasione di portarla dietro per fare una merenda davvero piacevole.

anguria semi benefici
(foto pexels)

Il succo dell’anguria piace a tutti, ma c’è una parte di essa che non è per nulla gradita. Oltre la buccia, che viene giustamente scartata in quanto non commestibile, anche i semi sono visti come un qualcosa che non deve essere mangiato. Il sogno di molte persone è proprio quello di poter comprare angurie senza semi, ma sapete che questi ultimi sono molto sottovalutati?

Potrebbe interessarti anche: Bucce dell’anguria: non gettarle e riutilizzale in queste ricette

Semi dell’anguria: i benefici che non ti aspetti

Vediamo i motivi per il quale è sbagliato buttare via questi piccoli semi neri. Magari una volta conosciuti i benefici che essi apportano vi deciderete a fare un piccolo sforzo e mangiarli insieme al frutto, o addirittura li gusterete con piacere.

Amici della pelle

Non si direbbe, ma mangiare i semi dell’anguria contribuisce a rendere la propria pelle più luminosa. A quanto pare per garantire tale luminosità non si deve ricorrere esclusivamente a prodotti di bellezza: anche i semi dell’anguria aiutano tantissimo. Questo accade perché sono ricchi di fibre, utili ad eliminare le tossine dal nostro corpo.

frutto estivo
(foto pexels)

Azione detox

Spesso ci si chiese come fare per iniziare un percorso detox: sapete che i semi dell’anguria sono molto efficaci in ciò? Essendo appunto ricchi di fibre, grazie ad essi l’intestino acquista una propria regolarità. Inoltre donano al proprio corpo una gran quantità di sali minerali.

Potrebbe interessarti anche: Se vedi questa crepa all’interno dell’anguria devi fare attenzione, il motivo

Buon umore garantito

Non solo amici della pelle, ma anche amici dell’umore. Il consumo dei semi dell’anguria è strettamente collegato all’ottimismo ed al relax. Riguardo il primo stato d’animo è tutto merito delle vitamine che appartengono al gruppo B, mentre per il relax bisogna ringraziare il magnesio che questi semini contengono.

benefici dei semi
(foto pexels)

Stop al gonfiore

I semi dell’anguria combattono anche il gonfiore. Non parliamo solo di quello intestinale: se infatti dovesse capitare di sentire pesantezza nelle proprie gambe possiamo tranquillamente ricorrere ai semi. Grazie ad essi ci si sentirà subito più leggeri.

Stop al cattivo colesterolo

Infine i semi dell’anguria sono nemici giurati del colesterolo, problema da non sottovalutare assolutamente. Essi infatti sono in grado di ritardare l’assorbimento di grassi e zuccheri da parte del proprio corpo. Grazie a ciò si evitano problemi anche gravi. Il colesterolo cattivo, se troppo alto, può essere causa di gravi problemi come infarti ed ictus. Ecco perché è consigliato consumare questa parte dell’anguria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *