I segreti per organizzare la scrivania: le regole e gli oggetti utili

I segreti per organizzare la scrivania e rendere il tuo posto di lavoro più confortevole, funzionale e produttivo.  Vediamo come.

scrivania
(Foto Pixabay)

Una parte di noi svolge la propria attività lavorativa seduto alla scrivania e il modo in cui essa si presenta esprime molto sulla nostra personalità.

Naturalmente ognuno di noi ha il suo modo di concepire l’ordine e l’efficienza. Ma cosa davvero conta avere sul proprio tavolo di lavoro?

C’è chi preferisce avere più spazio libero a disposizione e c ‘è chi invece preferisce avere quanti più strumenti a portata di mano. Ma qual è il modo giusto per organizzare la scrivania e ottimizzare gli spazi e renderla pratica?  Scopriamolo insieme.

I segreti per organizzare la scrivania

I segreti per organizzare la scrivania nel modo più pratico e ordinato, con tutto ciò che serve a portata di mano.

scrivania
(Foto Pixabay)

Molto spesso, per tante persone, la scrivania pur essendo un piano di lavoro, è semplicemente un deposito per qualunque genere di oggetto.

Questo modo di organizzare la scrivania è totalmente sbagliato in quanto crea disordine e ci rende poco attenti.

Mantenere in ordine la propria postazione di lavoro aiuta ad aumentare la produttività, non è solo un luogo comune ma è la pura verità.

In questo articolo vi spiegheremo tutti i segreti per organizzare la scrivania, vi potranno essere utili per tante altre cose da tenere più ordinate.

Innanzitutto occorre partire da un concetto molto semplice, parliamo dell’idea di eliminare tutto ciò che è superfluo e che fondamentalmente ingombra.

Togliere dalla propria scrivania tutto ciò che non serve è il punto di partenza, raccogliere i fogli sparsi, i vari fili, auricolari, carica batterie e tanto altro.

Spolverare e pulire la superficie con uno sgrassatore (almeno una volta ogni due, tre giorni).

Lasciare un lato della scrivania sempre libero per poggiare il pc e il mouse.

Rimettere a posto ogni oggetto una volta utilizzato è la soluzione migliore per evitare di riformare caos in pochi minuti.

In soccorso ai più disordinati ci sono alcuni oggetti in vendita nei negozi specializzati, come ad esempio il più gettonato tra tutti, l’organizer.

Potrebbe interessarti anche: Come stare seduti correttamente in ogni occasione: le regole basilari

Il contenitore ideale dove poter riporre e facilmente ritrovare i post it, le forbici e tutto l’occorrente per le tue attività.

L’organizer è composto da una piccola struttura solitamente in legno formata da diversi scompartimenti e sviluppata su più livelli.

Insieme all’organizer non può mancare il portapenne da scegliere nel materiale che più si preferisce ed infine per coloro che sono provvisti di poco spazio, si può sfruttare la parete.

Con l’acquisto di una griglia da parete, si potrà sfruttare lo spazio di fronte alla scrivania. Consiste fondamentalmente in un pannello portautensili sul quale agganciare tutti i contenitori utili o anche una piccola bacheca dove appuntare tutto ciò devi assolutamente avere a mente.

Non sottovalutare poi, l’ordine nei cassetti della tua scrivania, accatastando lì, le cose che non servono più. Cerca di portare anche nei cassetti l’ordine, utilizzando il principio di gettare ciò che non serve e utilizzare dei divisori per non tenere gli oggetti gettati alla rinfusa.

Potrebbero tornare utili anche delle mensole apposite per posizionare libri o manuali utili all’occorrenza.

Ricordati che iniziare la giornata lavorativa con il piano di lavoro e la mente sgombra da inutili ostacoli, regala una piacevole sensazione.

Raffaella Lauretta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *