Lavori nell’orto a settembre: i prodotti che vanno seminati e raccolti

I lavori nell’orto da poter fare a settembre sono davvero molti. Se sei interessato a saperne di più sei nel posto giusto: scopri tutto ciò che si può fare e mettilo in pratica, la soddisfazione sarà grande.

lavori nell'orto a settembre
(foto pexels)

Siamo ormai a settembre ed è tempo di fare nuovi lavori nell’orto, ma sai quali sono i più convenienti? Scopriamo qualcosa di più sui prodotti più consoni alla semina durante tale mese dell’anno ed in più soffermiamoci su quelli che devono essere raccolti. Insomma, approfondiamo questa tematica.

Un passatempo green

E arrivato settembre: il mese che sancisce la fine dell’estate e l’inizio della autunno. Tanti sono i cambiamenti che avvengono durante questo periodo. Si dice che a settembre si ricomincia da capo, complice anche il periodo di riposo durante le vacanze estive. Si riparte dunque più cariche di prima e ci si promette di fare sempre del proprio meglio su tutti i fronti, da quello professionale a quello personale.

orto a settembre
(foto pexels)

Tra i tanti cambiamenti da fare ci sono anche quelli che riguardano la cura del proprio orto. Quest’ultimo deve essere curato in ogni minimo dettaglio per ottenere il massimo risultato, e durante il mese di settembre si devono coltivare determinati prodotti. Chi ha a che fare con questo passatempo, o chi si approccia ad esso per la prima volta, deve sapere quali sono i prodotto che vanno seminati nel mese che è appena iniziato.

Potrebbe interessarti anche: Quando innaffiare le piante? Esiste un momento giusto del giorno?

I lavori nell’orto da fare a settembre

I lavori nell’orto da fare nel mese di settembre sono la semina e il raccolto, ma non è questo il punto. Il punto fondamentale è apprendere quali sono gli alimenti da poter piantare nel terreno ed anche quelli che devono essere definitivamente raccolti. Ebbene è arrivato il momento di scoprirlo.

La semina a settembre

Pariamo dalla semina, su cosa ci dobbiamo concentrare? Il terreno presente a settembre è un po’ particolare, nel senso che è ancora caldo poiché l’estate è appena conclusa, ma è anche condizionato dalla prime piogge autunnali. Tornando a cosa seminare, la scelta è vasta ed ovviamente ciò dipende da cosa ci più. Se vogliamo possiamo dedicarci alla semina di cicoria, verza, broccoli, cavolfiore, spinaci, cime di rapa e rucola. Insomma, chi ama le verdure sarà sicuramente contento.

lavori a settembre
(foto pexels)

Come seminare le verdure

Se ci dedichiamo alla semina bisogna studiare bene il clima; in particolare chi vive in luoghi in cui il clima è freddo dovrebbe scegliere una posizione ben precisa per i prodotti che pianterà, un luogo che li protegga da eventuali temperature rigide. Atro suggerimento importante è quello di togliere tutte le erbacce dal terreno altrimenti invaderanno gli spazi dei prodotti che andremo a piantare. Infine, ma non mano importante, bisogna concimare il terreno con un apposito fertilizzante.

Potrebbe interessarti anche: I consigli contro il muschio: prodotti e tecniche per curare il giardino

Il raccolto a settembre

Non solo semina: settembre è anche il mese in cui ci si dedica al raccolto di alcuni alimenti. Parliamo ad esempio di zucchine, pomodori, ma anche basilico, menta ed origano. In più c’è anche la frutta da raccogliere per far spazio ai prodotti autunnali: in questo caso ci si riferisce all’uva, alle more e ai fichi.

Lavori nell’orto: ecco cosa dice il calendario lunare

Che cos’è il calendario lunare? Un calendario basato sulle fasi della luna, che può essere crescente o calante. La differenza è semplice: se la gobba della luna si trova ad ovest allora essa sarà crescente, se al contrario la gobba è situata ad est vuol dire che la luna è calante. Ma cosa centra questo con l’orto? Semplice: a seconda della luna si consiglia di dedicare tempo alla semina di determinati prodotti.

lavori in giardino a settembre
(foto pexels)

La luna sarà crescente dall’8 al 20 settembre e durante questa fase si suggerisce di piantare soprattutto carote, bietole e radicchio. In più sarebbe meglio concentrarsi anche sulle erbe aromatiche, come salvia e rosmarino. La luna calante invece sarà presente dal 1° al 6 settembre e successivamente dal 21 al 30. Durante tale periodo si consiglia di seminare soprattutto i prodotti che in seguito andranno utilizzati per le conserve sott’olio. Una volta approfondito ciò sappiamo davvero tutto: non ci resta che mettersi all’opera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *