Giochi Paralimpici 2020: è amore, da Tokyo all’Italia

Sono iniziati i Giochi Paralimpici e gli atleti ci hanno già sorpreso con storie romantiche, toccanti, uniche. Ecco il medagliere delle Paralimpiadi 2020.

medagliere paralimpiadi
(Foto: Getty Images)

Le Paralimpiadi sono iniziate da poco e con esse sono arrivati i primi risultati e le soddisfazioni. Molte anche le medaglie per l’Italia, ma il vero tesoro sono le storie dietro le vittorie. Quelle che hanno appassionato e fatto commuovere i fan di tutto il mondo. Storie uniche, di forza, resilienza, bellezza e, soprattutto, amore. Sia per lo sport che per se stessi. Oltre ogni ostacolo e destino. Ma anche per qualcun altro, come le coppie che vi presentiamo in questo articolo, insieme a una prima lista del medagliere delle Paralimpiadi. Tutta al femminile.

Il meglio delle Paralimpiadi

paralimpiadi 2020
(Foto: Getty Images)

Quando, il 17 di agosto, Zakia Khudadadi ha fatto un appello al mondo che richiedeva di liberare lei e il suo collega, Hossain Rasouli, dalla dittatura, il mondo ha tenuto il fiato in sospeso.

Fortunatamente, quella disavventura è stata scongiurata e gli atleti hanno potuto gareggiare, nella speranza che possano anche essere presto messi in salvo.

Perché le Paralimpiadi sono una dichiarazione d’amore, quella degli atleti allo sport, che hanno deciso di farne una bandiera nonostante le barriere. Ma anche quella dell’amore universale e romantico.

Potrebbe interessarti anche: Dall’Afganistan a Tokyo: il sogno di due atleti paralimpici si avvera

Come quello della coppia Brent Lakatos e Stefanie Reid, formatasi sul campo. Canadese lui, inglese lei, un matrimonio che dura da 13 anni e 4 Giochi Paralimpici vissuti insieme.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Stef Reid MBE 🏃‍♀️Paralympian (@runjumpstefreid)

In quel di casa nostra ci sono Arjola Dedaj ed Emanuele Di Marino, che fanno ben sperare i romantici con “La Coppia Dei Sogni”, il blog in cui è possibile seguire le loro vicende, sportive e non.

Paralimpiadi: il medagliere

giochi paralimpici medaglie
(Foto: Getty Images)

Ma è Arjola Trimi a portare a casa la medaglia da Tokyo 2020, quella più importante. Oro anche per Giulia Terzi e Carlotta Gilli nel nuoto, con annesso record mondiale, due argenti e un bronzo.

Potrebbe interessarti anche: La boxe è lo sport che rende tutti migliori

Infine faville a firma femminile pure per ciclismo su strada e lancio del disco, grazie a Francesca Procellato e ad Assunta Legnante.

E chissà che nel medagliere delle paralimpiadi non rientri anche Ndiaga Dieng. Il ragazzo maceratese, bronzo agli Europei, gareggerà domani per i 1500 metri.

Per restare aggiornat* con news e novità dal mondo del benessere, seguici su Instagram e Pinterest.

La Ica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *