Bonus Inps studenti 2021: ecco come ottenerlo, si arriva fino a 1.300 euro

Il Bonus Inps studenti 2021 ci sarà. L’ente ha confermato che si potrà arrivare ad ottenere un bonus fino a 1.300 euro. Ecco i requisiti e la procedura.

Studenti in classe
Studenti in classe (GettyImages)

L’Inps concede un bonus per alcune categorie di studenti che può andare da 750 a 1.300 euro. L’Istituto di previdenza assegnerà delle borse di studio a studenti delle medie e delle superiori. Ma, ovviamente, non tutti avranno diritto a questo aiuto economico. Vediamo quali sono i requisiti e come richiederlo.

Il bando è accessibile ai figli degli iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici, degli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale, dei dipendenti del Gruppo Poste Italiane SpA e dei dipendenti ex IPOST. Chi corrisponde alle caratteristiche ha tempo fino alle ore 12 del 14 ottobre 2021.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Bonus occhiali 2021: di cosa si tratta e come fare per ottenerlo

La borsa di studio che uno studente (di medie o superiori) può ricevere si riferisce all’anno scolastico 2020/2021. Gli studenti che vogliono partecipare al bando possono farlo solamente se hanno ottenuto, al conseguimento del titolo o dopo la promozione, una votazione di 8/10 oppure 80/100. Se, però, lo studente ha invalidità civile al 100% basta una votazione di 6/10 e 60/100.

Bonus Inps studenti 2021: come ottenerlo e a quanto ammonta

studente
Studente (GettyImages)

Per richiedere il bonus bisogna essere iscritti alla banca dati dell’Inps, accedere al sito ufficiale con le credenziali (pin, Cie, Cns o Spid) ed è possibile inviare la domanda dopo aver presentato la Dichiarazione dei Redditi e l’Isee. Le graduatorie usciranno poi entro il 26 novembre 2021. Ma l’ente ha pensato a bonus diversi tra loro e non della stessa cifra.

Ad esempio, ci sono 1.100 borse da 750 euro per cittadini legati alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e alla Gestione assistenza magistrale, i cui figli hanno frequentato l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado. 3.600 borse del valore di 800 euro andranno a chi ha frequentato uno dei primi quattro anni della scuola secondaria di secondo grado.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Bonus PC e tablet, c’è ancora tempo: fino a quando è possibile richiederlo

Infine, la cifra cresce per chi ha frequentato l’ultimo anno della scuola secondaria de secondo grado. Per loro (e qui si aggiungono i figli di cittadini legati a ex-Ipost) ci sarà una borsa di studio del valore di 1.300 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *