Integratore alimentare richiamato per tracce di ossido di etilene

Il Ministero della Salute ha richiamato due lotti di integratore alimentare per tracce di ossido di etilene. Tutti i dettagli.

integratore alimentare richiamato
(Foto Pexels)

Continuano i ritiri da parte del Ministero della Salute relativi agli integratori alimentari. Questa volta il motivo del richiamo si deve a sospette tracce di ossido di etilene presenti all’interno del prodotto in capsule. Si raccomanda di non consumare il prodotto contaminato e di riportarlo indietro al punto vendita di riferimento. Tutti i dettagli.

Integratore alimentare richiamato per ossido di etilene: pericoloso per la salute

Sulla sezione avvisi dei ritiri presente sul sito ufficiale del Ministero della Salute compaiono ben due richiami alimentari. Si tratta di due integratori alimentari: Estendia – Estendia 30 compresse filmate e Farmac Zabban SpA – Carboglik 30compresse. Il Ministero della Salute ha infatti richiamato questi due lotti per la presenza di ossido di etilene, una sostanza altamente dannosa per la salute dell’uomo. Il suo utilizzo è vietato all’interno dell’Unione Europea perché potrebbe comportare gravi problemi di salute. A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare i prodotti contaminati e di riportarli al punto vendita di riferimento. Tutti i dettagli sui due lotti di integratore alimentare ritirati dal mercato.

richiamo integratore
(Google Images)

Potrebbe interessarti anche: Integratore alimentare contaminato: presenza di ossido di etilene, tutti i dettagli

I due lotti contaminati da ossido di etilene

L’azienda farmaceutica che ha prodotto i due integratori segnala come motivo ufficiale del ritiro: “presenza di tracce di ossido di etilene in concentrazione superiore ai limiti consentiti all’interno di una materia prima e del prodotto finito.” Partiamo dal primo richiamo: Estendia 30 compresse filmate prodotte da Istituto Lusofarmaco d’Italia Spa. Si tratta di un integratore a base di vitamina B12, Astanxantina, Licopene ed estratto di Bacopa. Il marchio di identificazione del prodotto è Fine Foods & Pharmaceuticals NTM S.p.A. e lo stabilimento si trova in Via Berlino, 39 – 24040 – Zingonia Verdellino (BG). Numeri di lotto: E07896; E07897 e termine minimo di conservazione: 05/2023.

Potrebbe interessarti anche: Richiamato un altro integratore alimentare: presenza di ossido di etilene

Mentre per quanto riguarda il secondo richiamo: Carboglik 30 compresse, prodotto da Carboglik. Ragione sociale dell’OSA e marchio di identificazione del prodotto: Aquaviva Srl situata in Via Biagio di Santolino, Aquaviva (RSM). Numero di lotto: 210203 e scadenza: 31/03/2024. Il motivo del richiamo si deve a: “valori oltre la soglia consentita di ossido di etilene nell’ingrediente Fabenol.”

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *