Ciclamino: il segreto per averlo sempre fiorito e rigoglioso

Il ciclamino è una pianta che fiorisce nella stagione fredda e che dona colore alle nostre case. Ecco i segreti per averlo sempre rigoglioso.

ciclamino
Ciclamino (Foto di BiZay Sunuwar da Pexels)

Il ciclamino è una pianta perenne molto robusta che, quindi, fiorisce anche nella stagione fredda con temperature molto rigide. Le persone appassionate di fiori e di botanica scelgono proprio questa pianta per adornare al meglio la propria casa, il proprio giardino o il proprio balcone nei mesi invernali per donare un po’ di colore.

Le caratteristiche di questa pianta e dei suoi fiori sono molto interessanti. Può capitare, però, che verso giugno il ciclamino si secchi. Molti, che magari non sono appassionati ed esperti del settore, credono che la pianta sia morta e la buttano ma questo è davvero un grave errore. In realtà, essendo una pianta perenne, è solamente in pausa vegetativa, ma se ben curato può riprendere a fiorire.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Ortaggi autunnali: la lista della spesa in base alla stagionalità

Infatti, se accudita e curata nel modo giusto la pianta di ciclamino sarà sempre ben fiorita e rigogliosa. Dunque, ecco qui di seguito alcuni pratici consigli per raggiungere questo risultato.

Ciclamino: il segreto per averlo sempre fiorito e rigoglioso

ciclamino
Ciclamino (Foto di Uriel Mont da Pexels)

Molte piante non riescono a fiorire con le temperature rigide, ma il ciclamino è una di quelle che invece riesce a fiorire anche a bassissime temperature. Tuttavia, per sfruttare il suo colore e la sua bellezza dobbiamo prendercene cura nel modo giusto. Ad esempio, ricreando il suo habitat naturale.

Gli sbalzi termici sono dannosi, dunque, non va bene spostare la pianta dentro e fuori in continuazione. Inoltre, ha anche bisogno della giusta dose di luce. Il consiglio è quello di mettere il ciclamino esposto ai raggi del sole in inverno, mentre di metterlo all’ombra d’estate quando i raggi sono troppo forti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Bonsai di Ficus dell’Ikea: trucchi e consigli per trovare il posto ideale

Inoltre, l’altro aspetto importantissimo per farlo essere rigoglioso è l’umidità. Molte persone lo annaffiano in continuazione, ma è proprio questa una delle cause della sua “morte”. Il ciclamino non ha bisogno di tanta acqua. Per capire quando dargliene bisogna tastare la terra in profondità con un bastoncino di legno. Se è bagnato non ha assolutamente bisogno di acqua. Se è secco allora dovete dargliene un po’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *