Ortaggi autunnali: la lista della spesa in base alla stagionalità

Non solo zucca: ecco l’elenco dei più gustosi ortaggi autunnali che non possono mancare nella nostra dispensa per questa stagione.

ortaggi autunnali
(Foto Pixabay)

L’arrivo dell’autunno porta con sé profumi e sapori irresistibili e avvolgenti. Quali sono gli ortaggi autunnali da presentare sulle nostre tavole? Scopriamo insieme la lista completa dei cibi da scegliere rispettando il principio della stagionalità, elencando tutte le loro proprietà e i loro innumerevoli benefici per la nostra salute.

Ortaggi autunnali: tutti i cibi di stagione

La zucca, lo sappiamo, è l’alimento per eccellenza tra gli ortaggi autunnali.

idee ghirlande autunnali
(Foto Pixabay)

Questa splendida stagione, tuttavia, offre numerose altre ottime alternative che non possono mancare sulle nostre tavole, per coniugare salute e gusto in un irresistibile connubio!

Non dobbiamo dimenticare, infatti, che tra i prodotti di stagione rientrano tutta la famiglia dei cavoli e dei cavolfiori, ma anche tuberi e ortaggi da radice.

Insomma, gli ingredienti con cui sbizzarrirsi in numerose preparazioni culinarie, da zuppe a sformati, sono davvero tantissimi. Nell’elenco degli ortaggi autunnali rientrano:

  • Barbabietola;
  • Cavolfiore;
  • Topinambur;
  • Finocchio;
  • Radicchio;
  • Verza.

Barbabietola

La barbabietola non può mancare nell’elenco degli ortaggi autunnali.

ortaggi autunnali
(Foto Pixabay)

Anche noto come rapa rossa, questo alimento è davvero un toccasana per il benessere del nostro organismo. La barbabietola, infatti, è un’ottima fonte di ferro, calcio, magnesio e potassio.

Non solo: contiene antiossidanti, vitamina C e vitamina E. Come gustarla? La preparazione di questo ortaggio è davvero semplice. Oltre a poter essere mangiata previa cottura, infatti, la rapa rossa può essere consumata cruda, condita semplicemente con un olio extravergine d’oliva e qualche goccia di limone.

Cavolfiore

Tra gli ortaggi autunnali più gustosi e versatili c’è il cavolfiore.

ortaggi autunnali
(Foto Pixabay)

Questo alimento è ricco di ferro, acido folico, vitamina C. Inoltre, la sua assunzione apporta buone quantità di fibre e calcio, indispensabili per la nostra salute. Senza contare le sue incredibili proprietà antinfiammatorie.

Cosa c’è di meglio che gustare un caldo e avvolgente piatto di zuppa, vellutata o minestra a base di cavolfiore? Al gusto si unisce il benessere: l’apporto calorico di questo ortaggio, infatti, è davvero basso!

Topinambur

Il topinambur è tra gli ortaggi autunnali meno conosciuti, ma sicuramente più gustosi e nutrienti.

topinambur
(Foto Pixabay)

Anche noto come rapa tedesca, questo ortaggio è un tubero che ha l’aspetto simile a quello delle patate. Il suo indice glicemico, però, risulta più basso. Inoltre, il topinambur può essere mangiato anche crudo.

I benefici di questo alimento? Il suo alto contenuto di fibre rende il topinambur un ottimo alleato per la digestione e la salute del tratto gastro-intestinale.

Potrebbe interessarti anche: Cavolo verza: proprietà benefiche e come mangiarla correttamente

Finocchio

Nell’elenco degli ortaggi autunnali non può mancare il finocchio.

finocchi
(Foto Pixabay)

Noto per le sue proprietà digestive e diuretiche, questo ortaggio ha mille usi in cucina.

Infatti, può essere gustato crudo, ad esempio impiegato nella preparazione di gustose insalate insieme alle arance, oppure cotto e impiegato nella realizzazione di primi piatti e contorni.

Potrebbe interessarti anche: Radicchio rosso: caratteristiche nutrizionali e benefici

Radicchio

Il radicchio è uno degli ortaggi autunnali più apprezzati e salutari.

Radicchio rosso
stock/adobe.com

Leggero e digeribile, questo ortaggio ha proprietà depuranti e disintossicanti. Inoltre, si tratta dell’alleato perfetto per chi ha bisogno di abbassare il tasso di colesterolo.

Come mangiarlo? Questo alimento può essere consumato sia crudo, all’interno di gustose insalate, che cotto. Degli ottimi primi piatti, ad esempio, sono il risotto al radicchio o il pesto di radicchio e noci.

Verza

Infine, chiude l’elenco degli ortaggi autunnali la verza.

(Foto Pixabay)

Si tratta di un alimento dalle proprietà antinfiammatorie, che aiuta la digestione e combatte la stipsi.

Ottima fonte di vitamina A e vitamina C, la verza può essere gustata dopo essere stata semplicemente ripassata in padella, oppure impiegata nella preparazione di saporite frittelle e involtini.

L. B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *