Pane di San Francesco, super gustoso e profumato: ecco come prepararlo

Il Pane di San Francesco è un dolce tipico ricco e appetitoso, preparandolo in casa sentirete il suo incredibile profumo ovunque. Ingredienti e procedimento

Come fare il Pane di San Francesco
Pane di San Francesco (Screenshot da Instagram)

Il Pane di San Francesco è un dolce molto noto e apprezzato, tipico delle nonne italiane. Per farlo non occorrono molti ingredienti, il suo sapore però è davvero eccezionale.

Quando lo preparerete la casa si riempirà del suo incredibile profumo, seguendo passo dopo passo la ricetta otterrete sicuramente un ottimo risultato che vi farà leccare i baffi.

Continuate a leggere quindi i successivi paragrafi per scoprire l’elenco degli ingredienti e il procedimento da seguire per preparare il Pane di San Francesco a casa con le vostre mani.

Ecco come preparare il Pane di San Francesco

Come fare il Pane di San Francesco
Pane di San Francesco (Screenshot da Facebook)

Il Pane di San Francesco è un piatto molto ricco ed estremamente gustoso, con pochi ingredienti e non troppa fatica il risultato sarà sorprendente.

Gli ingredienti per preparare il ‘Pane di San Francesco’ sono:

  • 500 gr di farina di tipo 2 grano tenero
  • 150 gr di lievito madre o 6 gr di lievito di birra
  • 200 ml di latte
  • 80 gr di miele millefiori
  • 2 tuorli
  • 50 gr di burro
  • 8 gr di sale
  • 80 gr di uvetta
  • scorza di limone

Potrebbe interessarti anche: Foccaccia alla genovese: Eccovi i trucchi per farla al top

Preparazione:

Il primo passo da effettuare è quello di mescolare la farina, il lievito e il latte con un cucchiaio, aggiungete poi anche i tuorli d’uovo, il miele e il sale. Pian piano, sempre mescolando, aggiungete anche i restanti ingredienti.

Non appena l’impasto avrà raggiunto una consistenza uniforme ed omogenea aggiungete anche il burro, la scorza di limone e l’uvetta. Quest’ultima prima di essere incorporata all’impasto dovrà essere reidratata in acqua tiepida e scolata perfettamente.

Potrebbe interessarti anche: Pan di mela: la torta-frullatore che darà più gusto alla merenda

A questo punto lasciate lievitare l’impasto a temperatura ambiente per almeno due ore. Trascorso questo tempo riprendete l’impasto e dividetelo in quattro pagnotte. Mettetele poi ognuna su una diversa leccarda rivestita di carta forno, sulla superficie fate un taglio a croce e mettete una piccola noce di burro nel mezzo. Le pagnotte dovranno lievitare per altre due ore.

Trascorse le ulteriori due ore infornate le pagnotte per 20 minuti a 220 gradi, dopodiché abbassate la temperatura a 190 gradi e lasciate cuocere per altri 30 minuti. Buon appetito!

Sara Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *