Cotolette di finocchi al forno: buone, facili da preparare e leggere

Ecco come preparare in modo semplice e veloce delle leggerissime cotolette di finocchi al forno. Una ricetta che vi sorprenderà.

finocchio a fette
Finocchio a fette (Pexels)

I finocchi di solito vengono usati per l’insalata, tagliati a dadini o a fette. Ma c’è anche un modo più gustoso di mangiarli ed è quello di farli impanati con uova e pangrattato e poi o friggerli o cuocerli al forno. In quest’ultima modalità diventano sicuramente molto più leggeri da digerire.

Ma andiamo con ordine e vediamo come preparare delle vere e proprie cotolette di finocchi. Ecco gli ingredienti che occorrono per questa ricetta semplice e non troppo impegnativa:

  • 4 finocchi;
  • 2 uova;
  • 50 grammi di pangrattato;
  • 50 grammi di parmigiano; 
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Polpo alla Luciana con pane bruschettato: la ricetta di Bruno Barbieri

Da specificare che questi sono gli ingredienti per 4 persone. Il costo non è per nulla elevato, si tratta di una preparazione molto semplice. Occorreranno solamente dieci minuti per preparare tutto e poi altre 25 minuti di attesa del tempo di cottura. Ecco qui di seguito il procedimento.

Cotolette di finocchi al forno: il procedimento

finocchi
(Foto Pixabay)

La prima cosa da fare è naturalmente quella di pulire, affettare e lavare sotto acqua corrente i finocchi. Asciugateli per bene, metteteci il sale e lasciateli da parte per il momento. Infatti, dovete pensare a sbattere le uova in un piattino e buttare anche qui un pizzico di sale. In un secondo piattino, invece, preparate il parmigiano e il pangrattato.

Come si fa con le cotolette di pollo, anche qui dovete prendere le fette di finocchio, passarle prima nell’uovo e poi nel pangrattato. Appoggiate le vostre cotolette in una teglia con carta da forno e spargete l’olio di oliva. Cuocete il tutto in forno statico a 180° per 25 minuti. Sono già pronte, buonissime sia calde che fredde, come preferite.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Burger light di melanzane: una ricetta gustosa, sfiziosa e leggera

Ovviamente, potete usare qualsiasi tipo di verdura per questa ricetta. Non solo, ma anche usare il pangrattato gluten free se volete il tutto senza glutine. Inoltre, potete anche usare solamente l’impanatura senza le uova. Ricordate che le cotolette di finocchi si possono conservare in frigorifero, ma non più di 2 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *