Il vostro gatto perde il pelo? Potrebbe essere una malattia contagiosa

Se il vostro gatto perde il pelo in maniera eccessiva fate molta attenzione perchè potrebbe avere una malattia contagiosa. Ecco di che cosa si tratta.

gatto
Gatto (Foto di Tatiana Аzatskaya da Pexels)

Anche i nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di continua cura e attenzione da parte nostra perchè potrebbero incorrere in alcune malattie anche gravi. Se avete cani o gatti domestici è, dunque, utile per voi informarvi su che cosa può accadere loro e magari prendere tutte le precauzioni del caso, oltre a sapere poi come curarli in modo corretto.

Può capitare, ad esempio, che il vostro gatto perda il pelo in maniera decisamente eccessiva. In questo caso dovete preoccuparvene perchè potrebbe trattarsi di una malattia contagiosa anche per l’uomo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Tigna del gatto: la causa, i sintomi, la cura e il contagio

Potrebbe, infatti, avere la tigna. Questa è una malattia che si presenta nel nostro gatto con chiazze di alopecia sul pelo, le zampe possono infiammarsi. Inoltre, lui apparirà sofferente, nervoso e morderà di continuo l’area interessata fino a farsi anche più male. Ma ecco quali sono le cause e come si cura.

Il vostro gatto perde troppo pelo? Potrebbe essere tigna: ecco come curarla

gatto arancione e bianco
Gatto bianco e arancione (Foto di Lina Kivaka da Pexels)

La tigna è una malattia provocata da un fungo ghiotto di cheratina, la proteina che forma i capelli e le unghie. Se notate i sintomi descritti poco fa nel vostro gatto dovete provare a non toccarlo. Infatti, la tigna è contagiosa attraverso il contatto con la pelle. L’uomo avrà sintomi diversi, ovviamente, come delle piccole punture che poi diventeranno pustole sempre più grandi.

Dovete rivolgervi, naturalmente, subito al veterinario, nel caso la malattia sia nel vostro amico a quattro zampe, oppure anche al vostro medico nel caso siate stati contagiati. Per portarlo dal veterinario dovete usare necessariamente dei guanti. Poi, quando avrete tempo, dovrete pulire a fondo la casa perchè il fungo può depositarsi sugli oggetti attraverso le scaglie cutanee lasciate in giro dal vostro pelosetto.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Cane e gatto: chi è più intelligente? La risposta della scienza

Dopo la visita dal veterinario, quest’ultimo vi prescriverà un funghicida per via orale per il vostro gatto. Per il periodo di cura dovrà essere tenuto in un ambiente isolato. Dovrete tagliargli il pelo e lavarlo frequentemente. Non si tratta di una malattia mortale, ma la cura potrebbe protrarsi per alcuni mesi. Dunque, dovete fare molta attenzione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *