Dolci d’Autunno: ricetta del ciambellone alla zucca

Autunno, stagione dolce e malinconica: e cosa c’è di meglio per celebrare questa stagione di un dolcissimo ciambellone alla zucca?

ciambellone alla zucca, ricetta
zucca (pixabay)

Il ciambellone è un grande classico che è stato rivisitato in tutte le sale: si è adattato dall’occasione più informale alla più elegante, ai palati più concessivi e quelli più pignoli: insomma di versioni che l’hanno innovato, il ciambellone ne ha viste molte ( e a noi sono piaciute tutte).

Non poteva mancare però anche la versione autunnale: ci siamo addentrati nella stagione malinconica e dolce per eccellenza, quella delle foglie in caduta, dei primi freddi e degli ultimi echi d’Estate; insomma, cosa c’è di meglio per celebrare questa stagione di passaggio e transito, così particolare, di un un buon ciambellone…alla zucca?

Dolce, morbido e profumato alla cannella, siamo sicuri che questa coccola incontrerà nelle vostre case il favore di tutti. Vediamo perciò come farlo.

Ti potrebbe interessare anche-> Frittelle di zucca, un vero sfizio di Benedetta Rossi

Ciambellone alla zucca: come preparare il dolce d’autunno

ciambellone alla zucca, ricetta
foglie in autunno (pixabay)

Vi occorre:

  • farina per dolci, 80 g
  • farina di mandorle, 80 g
  • uovo, 1
  • zucca, 160 g di purea
  • zucchero di canna, 60 g
  • olio di semi, 40 ml
  • cannella in polvere, 1 cucchiaino
  • vanillina, 1 bustina
  • lievito per dolci, 1 bustina
  • zucchero a velo, q.b. per decorare

Per prima cosa dovete preoccuparvi di iniziare a riscaldare il forno a 190 gradi. Foderate la leccarda da forno con l’apposita carta e passate ad occuparvi della zucca; ovvio che dobbiate prima lavarla, tagliarla in due, pulirla dai filamenti. Infornatela e cuocetela per un’oretta.

Ti potrebbe interessare anche-> Spezie, ce n’è una preziosissima ricca di vitamine e benefici

Quando si sarà cotta, sfornatela e lasciate che si raffreddi del tutto. Abbassate la temperatura del forno di dieci gradi e preparate una tortiera di almeno venti centimetri e rivestitela con la carta: bagnatela e strizzatela per farla aderire ai bordi. Se non volete usare la carta, usate il burro o l’olio, è uguale.

A questo punto frullate la zucca, ottenendo un composto omogeneo che terrete a portata di mano. A parte, setacciate farina e lievito  e poi aggiungete man mano farina di mandorle, la cannella in polvere, la vanillina e lo zucchero grezzo. Solo poi potrete aggiungere la zucca e l’uovo.

Aiutandovi con una spatola, amalgamate il composto e poi infornate per almeno trenta minuti. Lo sentite che odorino?

Serena Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *