Torta Brioche: dai un po’ di dolcezza alla tua colazione

Torta brioche: eccovi la ricetta morbida, golosa e assolutamente poco calorica che rivoluzionerà la vostra idea di colazione

ricetta torta brioche
brioche (pixabay)

La colazione, lo ripetono da anni e anni nutrizionisti e affini fino a sembrare un disco rotto, è il pasto più importante della giornata: dobbiamo carburare, dare precisi valori energetici e nutritivi e altre mille ragioni che un nutrizionista potrà elencarvi meglio di me.

Ma si arriva ad un punto in cui a furia di marmellate light, fette biscottate integralissime e biscotti all’avena leggeri leggerissimi che a momenti prendono il volo di fare colazione un po’ ci passa la voglia. Non perché queste cose non siano buone, per carità, ma perché alla lunga ci annoiano e abbiamo voglia di cambiare.

Ecco qui la ricetta che perciò fa al caso vostro: la torta brioche, per riportare un po’ di dolcezza e morbidezza all’arida colazione.

Ti potrebbe interessare anche-> sbriciolata di patate, come farla in casa con benedetta Rossi

La ricetta che vi porterà un po’ di dolcezza: torta brioche

ricetta torta brioche
impasto (da pixabay)

Procuratevi:

  • 500 grammi di farina di tipo 00
  • 200 ml di latte
  • 50 grammi di zucchero di canna
  • 50 ml di acqua e la stessa quantità di olio di semi di girasole
  • 12 grammi di lievito di birra
  • 1 uovo
  • Sale quanto basta

Iniziamo mettendo all’interno della ciotola la farina passata al setaccio, zucchero di canna e l’olio di semi di girasole. Mentre state impastando, aggiungete l’uovo, l’acqua e un po’ di sale. Mettete in moto la planetaria perché il composto si amalgami.

Nel mentre, mettete il lievito dentro un contenitore e versateci il latte perché il lievito si sciolga e poi aggiungete il tutto nella planetaria.

Quando avrete ottenuto un composto che vi sembri unitario, formate un panetto e lasciate a lievitare fino al giorno seguente. A quel punto, dividetelo in pezzi più piccini e lasciate lievitare anche quelli. Iniziate a sbattere a parte l’uovo con un po’ di latte.

Quando sarà finita la lievitazione, spennellate la superficie del dolce con l’uovo e infornate per 35-40 minuti a 180 gradi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *