Matita per occhi: quattro idee make up diverse

Un solo principale strumento, la matita per gli occhi, quattro possibilità di trucco per occasioni diverse: da sera, di giorno.

matita per occhi, quattro idee
occhi (da pixabay)

La matita, protagonista indiscussa di quattro idee make-up che oggi vi proponiamo. E’ più facile da stendere rispetto al cugino eye-liner che richiede una mano più esperta ma ottiene lo stesso risultato: uno sguardo evidenziato e profondo; con o senza mascherina a proteggerci il naso e la bocca.

Per queste quattro idee che oggi vi daremo, scegliete una matita di qualsiasi colore vogliate. Non deve essere per forza la classica nera ma potete lasciarvi portare dalla fantasia, se ciò che volete è un look più stravagante. Importante che abbia una texture morbida e sia duratura.

Ti potrebbe interessare anche-> Rendere forte i capelli con gli alimenti: tutti quelli che contengono la cheratina

Matita per occhi, quattro idee make-up da realizzare

matita per occhi, quattro idee
make up (pixabay)

Il primo look che vi proponiamo è da giorno: prendete un pennellino e sporcatelo con la matita; sfumate l’angolo esterno dell’occhio. Non avrete bisogno della cipria perché la texture della matita è abbastanza forte da tenere. Prendete poi la matita e allungate la rima esterna dell’occhio, sfumandola con il pennellino angolare. Aggiungete altro prodotto e stavolta, sfumatelo verso l’interno: ripulite con il correttore.

Ti potrebbe interessare anche-> Pennelli per il trucco, ecco perché perdono le setole

Il secondo look va benissimo se siete ancora inesperte: prendete la matita e delineate l’arcata superiore. Con un cotton fioc andate a sfumare e poi ripulite con il correttore. Mascara e via! Un sorprendete smokey eyes facile da fare.

Il terzo è un’evoluzione: mettiamo che siate appena tornati dall’ufficio e volete intensificare il trucco precedente: passate la matita nella rima interna dell’occhio e sfumate. Completate il quadro ripassando un’abbondante mano di mascara, via, la serata è vostra!

Il quarto fa aperta concorrenza all’eyeliner. Assicuratevi che la matita sia bella appuntita e cercatevi una linea guida per sottolineare il vostro occhio: partite da metà palpebra mobile e poi scendete sino all’angolo esterno dell’occhio. Usate il gommino della matita per stendere e coprire gli eventuali buchi che avete lasciato.

Insomma, quale trucco sceglierete per la vostra giornata?

Serena Garofalo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *