Polpo alla Luciana saporito, con il pane o con la pasta: come si prepara

Il Polpo alla Luciana è una ricetta super gustosa e deliziosa, potrete prepararlo come secondo piatto da mangiare col pane o come condimento per la pasta 

Preparare Polpo alla Luciana
Polpo alla Luciana (Screenshot da Instagram)

Il polpo alla Luciana è una ricetta tipica napoletana che deve il suo nome agli abitanti di Santa Lucia. Si tratta di un antico borgo in cui c’erano molti marinai esperti della pesca del polpo, questo veniva cucinato in modo squisito e semplice.

Fatto in questo modo il polpo oltre ad essere super gustoso sarà anche tenerissimo, il risultato vi stupirà e piacerà davvero a tutti.

Preparare questa deliziosa ricetta non è affatto difficile, seguendo passo dopo passo la ricetta realizzerete un piatto buonissimo che vi farà leccare i baffi. Leggete quindi i successivi paragrafi per l’elenco completo degli ingredienti e il procedimento.

Ecco come si prepara il Polpo alla Luciana

Preparare Polpo alla Luciana
Spaghetti con Polpo alla Luciana (Screenshot da Instagram)

Il polpo alla Luciana può essere preparato come secondo piatto da gustare con il pane o può essere utilizzato per condire la pasta. In entrambi i modo è davvero squisito e super saporito.

Gli ingredienti per preparare il ‘Polpo alla Luciana’ sono:

  • un polipo verace fresco di circa 1 Kg
  • 500 gr di pomodoro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 peperoncini freschi
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Prezzemolo
  • capperi
  • olive nere con nocciolo

Preparazione:                     

La prima cosa che dovrete fare è quella di pulire il polpo rimuovendo all’interno della testa le viscere e il becco centrale. Sciacquatelo accuratamente sotto l’acqua e lasciatelo scolare bene. Mettete all’interno della testa le olive i capperi dissalati e sigillatela con uno stuzzicadenti.

Potrebbe interessarti anche: Polpo alla Luciana con pane bruschettato: la ricetta di Bruno Barbieri

Mettete l’aglio, l’olio extravergine di oliva, il pomodoro, il peperoncino tagliato a rondelle e il polpo all’interno di una casseruola e fate cuocere a fiamma vivace per qualche minuto. Abbassate poi la fiamma e fate cuocere per un’ora e mezzo circa con il coperchio, in questo modo risulterà più tenero.

Il polpo rilascia solitamente molto acqua, trascorso il tempo di cottura togliete il coperchio e assicuratevi che il sughetto si sia ben rappreso. Se così non fosse togliete il polpo e tagliatelo a pezzi, intanto continuate a cuocere il sugo fino a quando non sarà cremoso e denso.

Potrebbe interessarti anche: Ricetta con uova e tonno, perfetta per la vitamina D: fondamentale in autunno

A questo punto versate di nuovo il polpo nel sugo e servitelo tiepido insieme a fette di pane tostato oppure fresco. Con questo delizioso condimento potrete anche condire la pasta, solitamente si utilizzano gli spaghetti. Vi basterà cuocere normalmente la pasta, non appena sarà cotta scolatela e versatela nella casseruola insieme al polpo. Aggiungete un po’ di acqua di cottura e mescolate il tutto, il risultato sarà sorprendente. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *