Per un wc splendente ecco la bevanda utile per smacchiare la ceramica

È un problema che si presenta in quasi tutti i bagni e che non è bello da vedere, la ceramica del wc ingiallita, ma per pulirla possiamo utilizzare una famosa bevanda.

Sanitari brillanti
Sanitari brillanti (foto da Pixabay)

È un problema che abbiamo quasi tutti in casa e che non è bello da guardare, specialmente quando si hanno ospiti: la ceramica del wc ingiallita. Purtroppo l’usura del tempo macchia la ceramica e dopo un po’ di anni iniziano a comparire brutte macchie gialle sulle sue pareti.

La ceramica perciò va trattata e lucidata col bicarbonato o con l’aceto, ma per igienizzarla esistono anche altri prodotti, meno convenzionali ma che tutti noi abbiamo in casa e che utilizziamo tutti i giorni sulle nostre tavole. Ecco che vi sveliamo quali sono, in modo tale da dire addio alle antiestetiche macchie gialle dei nostri bagni.

Leggi anche→ Simbolo di vita: la pigna siciliana fatta in casa riciclando cucchiai di plastica

Smacchiare la ceramica del wc con la bevanda segreta

Sanitario da ammirare
Wc da ammirare (foto da Pixabay)

Non si tratta certo di scarsa igiene, è proprio la ceramica che è un materiale che assorbe elementi corrosivi e per questo motivo si macchia facilmente. Dipende dall’acqua che scorre nelle tubature, dal calcare, dalla sua acidità e da altri elementi che nel tempo corrodono i nostri wc.

Soprattutto i sanitari di una volta risentono di questo problema, perché la vecchia ceramica veniva trattata in modo differente rispetto a quello moderno, sicuramente più efficace e duraturo. Ma che possiamo fare quando lo smalto del wc inizia a ingiallire? Tranquilli, abbiamo la soluzione.

Solitamente, la gran parte della popolazione utilizza il bicarbonato, oppure l’aceto bianco che disinfetta alla grande. Per smacchiare e disincrostare i wc esistono però altri metodi e prodotti, come ad esempio il succo di limone mescolato al borace, una sostanza che si può tranquillamente acquistare in farmacia.

Se il borace viene mescolato al succo di limone si crea una pastina di media densità che va spalmata all’interno del wc. Una volta spalmata sulla ceramica, bastano venti minuti per togliere le macchie, dopodiché si può scaricare lo sciacquone.

Leggi anche → Tagliare il prato: ecco come farlo correttamente prima dell’inverno

Ma ora sveliamo la bevanda popolare utilissima a sbrigare tale pratica di pulizia del bagno. Probabilmente avrete già indovinato, si tratta della Coca Cola. Questa bevanda va fatta sgasare e poi va versata lungo la parte della ceramica, lasciandola agire per diverse ore. Proprio per le lunghe tempistiche, il consiglio è quello versare la Coca Cola prima di andare a dormire. Risciacquare il mattino dopo, in questo modo il vostro wc sarà splendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *