Simbolo di vita: la pigna siciliana fatta in casa riciclando cucchiai di plastica

Simbolo di tradizione e di serenità, la pigna siciliana ora diventa ecosostenibile, fatta in casa in poche mosse riciclando i cucchiai di plastica.

Pigna verde a terra
Pigna verde a terra (foto da Pixabay)

Resta il simbolo di fertilità, ma anche di abbondanza e di serenità: la pigna siciliana ora diventa ecosostenibile, fatta in casa con la plastica riciclata. Regalata da decenni ai matrimoni o alle cerimonie più importanti, la pigna siciliana reca in sé speranze per il futuro e una filosofia profonda.

Regalare la pigna siciliana a una persona, significa volerle bene, augurarle tutto il bene per il futuro, serenità e abbondanza. Un simbolo di vita lunga e felice presente in quasi ogni casa italiana, messo in bella vista nei salotti. Ora che arriva il Natale è il momento perfetto per sperimentare regali alternativi anche per gli amici e i parenti.

Leggi anche → Cibi per combattere la stanchezza: alimenti contro la spossatezza e il senso di fatica

Pigna siciliana fai da te, ecco come riciclare la plastica dei cucchiai

Pigna natalizia
Pigna natalizia (foto da Pixabay)

Adesso è possibile costruire una pigna siciliana fatta in casa, riciclando cucchiai di plastica, sostenendo l’ambiente, arredando casa e augurandosi buona fortuna e una vita lunga e prosperosa. Dunque, cosa fare? Ecco come realizzarla. Bisogna prima di tutto armarsi dei materiali: cucchiai di plastica, forbici, un barattolo di vetro, della colla a caldo e una tinta spray. Questi sono gli elementi che serviranno per creare in casa la nostra pigna siciliana.

Adesso passiamo al procedimento: i cucchiai ovviamente devono essere nuovi, o comunque lavati per bene e asciugati. A questi va tagliato il manico, lasciando soltanto la conca anteriore, dopodiché si passa alla colla a caldo, incollando la base tagliata al barattolo di vetro, con la parte concava rivolta verso l’alto e non verso il basso.

Una volta fatto questo passaggio, che richiede un po’ di tempo, attaccare tutte le conche dei cucchiai cercando di formare una struttura a pigna, perciò sovrapposto a fasi alterne, creando un effetto mosso, tipico delle pigne.

Leggi anche → Piumoni per l’inverno: come togliere quella fastidiosa puzza di chiuso

Una volta che i cucchiai si sono asciugati del tutto, non resta che utilizzare la tinta spray (del colore o più colori che preferite) e dipingete il tutto. State attenti quando spruzzate la tinta, munitevi di mascherina per evitare di inalarla e coprite le superfici circostanti con dei fogli di carta. A questo punto il gioco è fatto, la vostra pigna siciliana è pronta. Buona fortuna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *