Come riutilizzare i fondi di caffè nel quotidiano: tutti i consigli da non perdere

Riutilizzare i fondi di caffè non è molto comune, ma con questi consigli scoprirai tutti gli utilizzi alternativi. Gli ambiti sono diversi, ma tutti sono utili per dare un calcio allo spreco.

riutilizzare fondi di caffè
(foto pexels)

Come riutilizzare i fondi di caffè? Non si direbbe, ma i modi di riciclarli sono davvero tanto. Scopriamo insieme come evitare gli sprechi ed al contempo come creare alternative quotidiane efficaci.

Uno spreco inutile

Il caffè è una delle bevande più consumate in assoluto. Si beve a colazione per iniziare la giornata con più energia, ma anche dopo un pranzo o una lunga cena. Ci sono alcune persone che non possono farne a meno, dunque consumano anche tre o quattro tazzine di caffè al giorno.

caffè a colazione
(foto pexels)

In questo articolo però non ci concentriamo sulla bevanda in sé e per sé, bensì sui fondi di caffè. Per chi non lo sapesse si tratta del caffè ormai consumato, quella lì che una volta che andiamo a pulire la moka buttiamo via. Si, perché quando andiamo ad aprire la macchinetta del caffè ci viene spontaneo prenderli e gettarli, senza pensare che in realtà essi sono utili in tanti contesti.

Potrebbe interessarti anche: Idee per riciclare la saponetta e abbattere gli sprechi in casa

Come riutilizzare efficacemente i fondi di caffè

Concentriamoci proprio su questa nostra abitudine: buttare via i fondi di caffè. Ma perché non riutilizzarli? Ebbene sì, ci sono tanti utilizzi alternativi che si possono fare. Dal campo del benessere al giardinaggio, ecco tutti i consigli utili del caso.

Contro i cattivi odori

Capita purtroppo che in casa nostra si avverta qualche cattivo odore. Quale miglior rimedio dei fondi di caffè? Basta metterli all’interno di un recipiente ed aggiungere un po’ di cannella insieme a qualche goccia di olio essenziale. Una volta fatto ciò posizioniamo il recipiente nella zona in cui regna la puzza. Poco dopo ci accorgeremo che quest’ultima non si avvertirà più.

Scrub corpo

Non solo un calcio allo spreco, ma anche una carezza al nostro portafoglio. Al posto di comprare e ricomprare lo scrub per il corpo possiamo ricavarlo proprio dai fondi di caffè. Come? Mettendoli in un recipiente ed aggiungendo un cucchiaio di olio extravergine d’oliva ed uno di miele. Una volta applicato lo scrub è sufficiente lasciarlo in posa per circa 15 minuti e risciacquare con acqua tiepida.

scrub corpo
(foto pexels)

Impacco anticellulite

Sempre rimanendo in tema bellezza e cura del corpo, con i fondi del caffè si possono creare degli impacchi che ci aiuteranno a contrastare la cellulite. Basta spargere sulla nostra pelle umida l’impacco giusto. Per crearlo dobbiamo mettere un po’ di fondi di caffè in una ciotola con un cucchiaio di argilla ed uno di olio naturale. Dopo di che andremo a mettere il tutto sulle nostre gambe ed avvolgerlo con una pellicola trasparente. Infine bisogna risciacquare tutto con acqua tiepida.

Potrebbe interessarti anche: Riciclare i barattoli di vetro: tutte le idee creative che si possono realizzare

Addio formiche

Questa alternativa è particolarmente consigliate per coloro che hanno un giardino, poiché è spesso luogo d’incontro delle formiche. I fondi di caffè costituiscono un rimedio adatto al problema. Basta metterli in un contenitore ed aggiungere qualche spezia come ad esempio il pepe nero. Le formiche vi diranno addio.

riutilizzare i fondi
(foto pexels)

Fertilizzante naturale

Continuando a parlare del nostro giardino, i fondi di caffè fanno bene anche alle piante. Essi contengono tantissimi minerali utili per concimarle in maniera più che efficace. Basta semplicemente annaffiare il terreno aggiungendo questi fondi nell’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *