Pulire la vasca da bagno e renderla brillante e igienizzata

Avere una vasca da bagno pulita, brillante e soprattutto igienizzata è una soddisfazione. Come evitare le brutte incrostazioni.

Vasca da bagno
Vasca da bagno (foto da Pixabay)

Le macchie gialle e le incrostazioni sono l’incubo di tutti, specialmente per chi possiede vasche da bagno e sanitari vecchi, prodotti con la lavorazione della ceramica di un tempo. Incrostazioni, calcare e ruggine sono nemici pronti all’attacco, ma si possono sfidare e combattere.

I rimedi che quasi tutti utilizzano sono bicarbonato e aceto. Esistono anche decine di prodotti che svolgono la stessa funzione anticalcare e antiruggine, ma forse i vecchi metodi della nonna restano i migliori. Aceto e bicarbonato, infatti, sono ottimi alleati della pulizia, perché disinfettano a fondo e con molto facilità. È possibile anche mescolarli con qualche goccia di olio essenziale per rendere il tutto più profumato.

Leggi anche → Semi di melograno: come piantarli per far crescere una bellissima pianta

Avere una vasca da bagno sempre pulita è il sogno di tutti

Vasca da bagno centrale
Elegante vasca da bagno centrale (foto da Pixabay)

L’aceto ha proprietà sgrassanti e disinfettanti, per questo motivo è perfetto per la funzione di pulizia della vasca da bagno. Ma qual è la tecnica da mettere in pratica per una pulizia a fondo? Basta scaldare l’aceto di vino bianco e poi versarlo nella vasca, strofinando poi la superficie con uno straccio. Lasciare agire qualche minuto prima di risciacquare, in modo che il pH acido svolga la sua funzione sbiancante.

Per migliorare l’effetto sbiancante e luminoso della ceramica, una volta sciacquata la vasca e tolto l’aceto, strofinarla con della pomice in polvere. La pomice in polvere è un elemento di facile reperibilità, ogni supermercato lo vende, perciò si trova facilmente in giro. Per strofinarla servitevi di una spugna, dopodiché sciacquate ancora la vasca e asciugatela con un panno.

Potete fare lo stesso procedimento con il bicarbonato, mescolato all’acqua, o in alternativa utilizzate il detersivo dei piatti. È un prodotto davvero utile per sbiancare, e anche qui fate la stessa cosa: una volta spalmato, lasciatelo agire una mezzora, magari versandoci sopra anche succo di limone.

Leggi anche → Conchiglie zucca e ricotta: ideale per un pranzo d’Autunno

I rimedi naturali sono tra i più efficaci, comunque dipende anche dal materiale di cui è composta la vasca da bagno. Può capitare che aceto, bicarbonato o limone non abbiano il riscontro sperato, ma il consiglio è sempre quello di insistere, sono prodotti naturali dagli effetti incredibili. Provare per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *