Farina di cocco, come realizzarla in casa in modo facile e veloce

La farina di cocco può essere realizzata con le proprie mani per avere un ingredienti per i dolci dal profumo super intenso. Tutti i consigli 

Candida rimedio natutale infallibile
(Foto di Alexander Mils da Pexels)

La farina di cocco è uno di quegli ingredienti che, per chi è amante dei dolci in casa, non può mai mancare in dispensa. E’ comoda da averla in casa perché in qualsiasi momento ti permette di realizzare tante ricette diverse rendendole morbide, golose e soprattutto profumate.

Ormai si trova in tutti i supermercati e costa pochissimo ma per chi preferisce realizzare tutto con le proprie mani amerà scoprire che è possibile realizzarla in casa, in modo molto facile. La cosa bella di farla fai da te non solo è data dalla soddisfazione ma anche e soprattutto dal fatto che il suo sapore è più intenso rispetto a quella comprata. Una volta pronta, inoltre, può essere conservata in un contenitore ermetico pronta all’uso. Vediamo insieme allora come realizzare la farina di cocco in casa in poche e semplici mosse.

Potrebbe interessarti anche: Il metodo della nonna per delle castagne dal cuore morbido

Farina di cocco, come farla in casa

Farina di cocco
Foto di Taryn Elliott da Pexels

Ingredienti

  • 2 noci di cocco
  • Acqua q. b.

Procedimento

Per preparare la farina di cocco in casa è necessario trattare il cocco separando la polpa bianca dal guscio e dalla buccia. L’operazione richiede un po’ di pazienza: dopo aver rotto il guscio la buccia marrone va eliminata con un pelapatate oppure con un coltellino a punta. Fatto questo serve inserire tutta la polpa in una ciotola, lavarla con cura e inserirla nel frullatore lavorando per 10-15 aggiungendo dell’acqua se il frullatore fa fatica a girare. In questo modo la polpa si ammorbidisce e si può continuare a frullare fino a quando raggiungerà una consistenza cremosa.

Dopodichè serve sistemare uno strofinaccio in un colino, inserire il cocco frullato, farlo scolare e strizzarlo per bene, ottenendo così anche il latte di cocco al naturale che può essere usato come bevanda oppure come composto liquido per i dolci.

Potrebbe interessarti anche: Come conservare le banane per farle durare più a lungo: è semplicissimo!

A questo punto però la farina di cocco non è ancora pronta per essere conservata, è fresca e morbida e può essere utilizzata solo nellimmediato per fare dei dolci. Per chi vuole conservarla in dispensa deve, invece, farla essiccare. Può essere inserita qualche minuto in forno e sistemate poi in un contenitore ermetico o nei sacchetti per alimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *