Per un salotto più green: ecco le sette piante ideali per arredarlo

Per un salotto più verde e più accogliente, ti consigliamo sette piante che sono l’ideale per abbellire la stanza più vivibile della casa

piante-salotto
salotto (pixabay)

E’ la stanza in cui trascorriamo più tempo, probabilmente anche quella più grande della casa, il salotto. Ci rilassiamo, guardiamo la tv, accogliamo gli ospiti: necessariamente deve essere accogliente e deve farci sentire a nostro agio. Cosa meglio di qualche pianta che porti un tocco di verde e di allegria con i suoi fiori e i suoi colori?

D’altra parte, negli ultimi tempi questa moda green delle piante come pezzi di arredamento veri e propri dilaga ovunque, dunque perché non provarla anche noi? Se siete in questo campo dei novellini, non temete. Oggi vi guideremo noi alla scelta delle migliori piante che possono arredare il vostro salotto: vi daremo ben sette consigli. Sceglietene una o magari anche più d’una.

Ti potrebbe interessare anche-> Spicchio d’aglio nei vasi delle piante: ecco come allontanare le cimice

Sette piante per decorare il tuo salotto

piante-salotto
piante (pixabay)
  • Monstera: ormai si trova in moltissimi appartamenti. In molti infatti finiscono affascinati dalle foglie particolari di questa pianta, grandi e bucate e dall’aspetto tropicale. Alcune varietà, presentano foglie bianche su sfondo verde, altre nascono proprio metà bianche e metà verdi. E’ molto semplice da coltivare, basta controllare che il suo terreno sia umido ma non zuppo.

Ti potrebbe interessare anche-> Fiori a primavera: è il momento di piantare questi bulbi

  • Ficus Lyrata: anche conosciuta come pianta violino, per le foglie che ricordano la lyra, strumento usato nell’antica Grecia, vecchia antenata del violino. Le sue foglie, dall’aspetto ceroso, sono d’un verde scuro e brillante.
  • Zamioculcas: è una pianta piena, scenica: è un colpo d’occhio assicurato. Può essere collocata anche in un angolo, magari lontana dalla finestra, perché sopporta bene anche la poca esposizione alla luce.
  • Strelitzia: per questa pianta, dovete avere soffitti abbastanza alti; in casa può raggiungere anche il metro e mezzo, due metri. Ha uno stelo molto lungo e resistente, sulla cui sommità crescono foglie dalla forma allungata.
  • Kenzia: la classica palma d’appartamento. Sicuro non passa inosservata insomma: vuoi mettere avere una pianta tra il divano e la libreria?
  • Ficus Elastica Variegata: è una pianta in realtà assai comune ma non nella sua versione variegata: la particolarità delle sue foglie tondeggianti, infatti, è il colore: verde con macchie color avorio
  • Felce: è una pianta da poggiare su mensole o supporti stabili. Ha un aspetto lussureggiante, dalle tonalità del verde chiaro. Si adatta bene ai colori del nostro salotto.

Serena Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *