Spicchio d’aglio nei vasi delle piante: un trucco semplice per allontanare le cimici

Per sbarazzarci delle cimici in maniera ecologica e senza bisogno di ucciderle, basta mettere uno spicchio d’aglio nei vasi delle piante: ecco perché.

spicchio aglio vasi piante
(Foto Pixabay)

L’autunno porta con sé l’arrivo delle cimici: l’abbassamento della temperatura, infatti, spinge questi insetti a cercare di entrare in casa, trovando riparo nel caldo delle mura domestiche. Come allontanarle in maniera del tutto naturale e veloce? Ecco perché sempre più persone posizionano uno spicchio d’aglio nei vasi delle piante.

Spicchio d’aglio nei vasi delle piante: a cosa serve

Sul bucato asciutto e appena raccolto, tra le pieghe delle tende, sulle mensole: sono molti i posti della nostra casa in cui le cimici possono nascondersi.

cimici
(Foto Pixabay)

Nonostante si tratti di insetti totalmente innocui, la loro presenza può essere sgradita, soprattutto per il cattivo odore che rilasciano se minacciate.

Per evitare il loro ingresso nella nostra abitazione, è necessario adottare delle misure precauzionali: via libera a zanzariere o reti antinsetto.

Nel caso in cui, però, questi animali siano già riusciti ad entrare, sarebbe preferibile evitare di ricorrere ad insetticidi chimici.

Si tratta infatti di prodotto dannosi non solo per la nostra salute, ma anche per il pianeta, che possono essere facilmente sostituiti con rimedi economici, efficaci e fai da te.

Tra i repellenti naturali per allontanare le cimici dalle nostre abitazioni c’è l’aglio, il cui odore risulta particolarmente fastidioso per questi insetti.

Un’ottima soluzione consiste nel macerarlo insieme a dell’acqua, per creare una soluzione da spruzzare dove si annidano gli animali.

Le cimici hanno preso d’assedio gerani, viole e orchidee? In questo caso, è sufficiente posizionare uno spicchio d’aglio all’interno dei vasi delle piante, coprendolo con il terriccio. Così facendo, l’aroma sgradevole riuscirà a tenere lontani gli insetti.

Potrebbe interessarti anche: Uno spicchio d’aglio nel water: l’incredibile effetto di cui non eri a conoscenza

Tutti i repellenti naturali per le cimici

Non solo aglio, da usare per creare delle lozioni repellenti o da posizionare all’interno dei vasi delle piante: i rimedi naturali contro le cimici sono davvero numerosi.

cimici
(Foto Pixabay)

Anche in questo caso, in nostro aiuto occorrono sostanze dall’odore pungente, che risulta particolarmente fastidioso per questi insetti.

Tra i migliori rimedi naturali ci sono:

  • Farina fossile, da posizionare vicino a balconi e finestre. Si tratta di una roccia generata dalla sedimentazione di alghe risalenti a milioni di anni fa, rappresenta un ottimo repellente per le cimici;
  • Tea Tree Oil, il cui odore intenso è in grado di allontanare le cimici e altri animali, come le zanzare. I suoi utilizzi sono molteplici: può essere spruzzato sulla soglia di casa o aggiunto al detersivo della lavatrice per profumare il bucato.

Potrebbe interessarti anche: Come eliminare blatte e scarafaggi in casa: ecco tre metodi naturali

Inoltre, altri consigli da mettere in pratica per tenere lontane le cimici sono quello di eliminare le fonti di umidità, da cui risultano attratte, così come proteggere gli alimenti e smaltire velocemente i rifiuti.

Infine, è fondamentale pulire regolarmente il giardino. Questi insetti, infatti, tendono ad annidarsi tra rami secchi, erbacce e fogliame.

L. B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *