Pizzette al pistacchio, la ricetta per preparare e gustare un antipasto con i fiocchi

Avete mai sentito parlare della ricetta delle pizzette al pistacchio? Se la risposta è no non sapete cosa vi state perdendo, dunque dovete scoprire subito come preparare questo antipasto.

pizza di pistacchi ricetta
(foto pexels)

Pizzette al pistacchio: un antipasto facilissimo da preparare ed al contempo gustoso. Conoscete già la ricetta? In ogni caso provvediamo subito a dirla, in maniera tale da leggerla, comprare tutti gli ingredienti necessari ed iniziare subito a prepararla. Non ve ne pentirete assolutamente.

La pietanza adatta a tutte le occasioni

Le pizzette al pistacchio è un piatto che sta diventando sempre più comune. Il loro punto di forza è il fatto che possono essere consumate in tantissime occasioni. Possiamo consumarle durante un aperitivo con le amiche, possiamo farle mangiare a colazione ai nostri bambini, o ancora possiamo sceglierle come antipasto prima di iniziare il pranzo o la cena veri e propri.

pistacchi
(foto pexels)

Queste pizzette si consumano soprattutto nei ristoranti, ma avete mai pensato di prepararle a casa? Dovreste provare, anche perché non è così difficile come sembra. Il pistacchio sarà ovviamente l’ingrediente principale, ma ovviamente possiamo guarnire le nostre pizzette anche con altro. Il pistacchio si sposa bene con i salumi, quali mortadella o speck, ma anche con i formaggi come ad esempio la stracciata o lo stracchino. Questi sono solo alcuni esempi di tantissime alternative.

Potrebbe interessarti anche: Pizzette alla ricotta, super deliziose e morbide: come si preparano

La ricetta delle pizzette al pistacchio

Eccoci dunque giunti al momento della ricetta. Come si prepara questo piatto gustoso? Per prima cosa dobbiamo ovviamente capire gli ingredienti necessari, che sono per l’appunto i seguenti.

  • due rotoli di pasta sfoglia;
  • 20 grammi di pistacchi;
  • 125 ml di panna fresca;
  • latte (q.b);
  • sale (q.b);
  • origano (q.b)

Procedimento

Iniziamo a prendere i rotoli di pasta sfoglia e ricavare dei dischetti. Possiamo scegliere di utilizzare un coppa pasta oppure delle formine per dolci. Successivamente dobbiamo bucherellare con una forchetta i dischetti che abbiamo ricavato, per evitare che si gonfino tanto durante la cottura. Infine andremo a spennellare la superficie con un po’ di latte al fine ottenere una doratura.

impasto
(foto pexels)

Cottura

Arriviamo adesso alla cottura della base. Azioniamo il forno a 200 gradi e poniamo all’interno le nostre pizzette ancora incomplete e facciamole cuocere minimo per 8 minuti e massimo per 10. Ovviamente dipende dal risultato che vorrete ottenere. Una volta che quest’ultimo è stato raggiunto dobbiamo lasciare raffreddare.

Potrebbe interessarti anche: Pizzette leggere al pomodoro: l’alternativa gustosa alla pizza classica

Guarnizione

Arriva il momento di guarnire le nostre pizzette ormai pronte. Ecco che possiamo scegliere cosa ci piace di più. Ovviamente la granella di pistacchio non deve assolutamente mancare. Possiamo scegliere la mozzarella, la burrata, la mortadella o il prosciutto. Possiamo fare gli accoppiamenti che più ci piacciono, magari anche variare gli ingredienti di pizzetta in piazzetta. Non resta altro da fare che mettersi a tavola e gustare queste prelibatezze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *