Buttare l’acqua dei legumi in scatola è un grave errore: modi per riutilizzarla

Non buttate l’acqua dei legumi in scatola, potreste riutilizzarla in molti modi creativi che evitano gli sprechi alimentari. Vediamo come fare.

acqua legumi in scatola
(Pinterest, Ohga)

Spesso in cucina si sprecano delle risorse che invece potrebbero servire per altri usi. Una di queste è il liquido di conserva che si trova all’interno delle scatole dei legumi. L’acquafaba è un liquido che si può riutilizzare prendendo il posto degli albumi in una buonissima maionese. E’ un alimento da non sottovalutare per via dei suoi nutrienti. Vediamo perché.

I modi per riutilizzare l’acqua dei legumi in scatola

L’acqua contenuta nei legumi in scatola è un liquido molto prezioso che contiene nutrienti essenziali e proteine. Si chiama acquafaba è non andrebbe sprecata per diversi motivi. I suoi utilizzi infatti sono molto versatili e si paragonano a quelli dell’albume. Per esempio, si può montare a neve con soli tre cucchiai, creare spume o mousse adatte per qualsiasi tipo di preparazione dolce, senza la necessità di usare le uova. Oppure, dall’acquafaba si ricava la maionese, una maionese vegan e proteica al pari di quella preparata con gli albumi.

acquafaba
(Pinterest, Delightfuladventures.com)

Spesso a casa ci si ritrova senza questo topping salato indispensabile per condire hamburger, insalate e quant’altro. Basterà quindi avere a disposizione dei legumi in scatola, un’alternativa senz’altro più salutare. Vediamo come preparare la maionese dall’acquafaba.

Potrebbe interessarti anche: Migliore maionese 2021: la classifica e come scegliere la più buona

Come ricavare una maionese perfetta dall’acquafaba

Per creare una maionese perfetta, 100% vegana e salutare avrete bisogno di pochissimi ingredienti. Niente uova, servirà soltanto il prezioso liquido contenuto all’interno dei legumi in scatola. Vediamo quindi tutti gli ingredienti necessari:

  • acquafaba 100 ml;
  • olio di semi 200 ml;
  • aceto q.b.;
  • senape q.b.;

Si tratta di un procedimento piuttosto semplice e veloce per poter ricreare comodamente a casa una maionese con i fiocchi. Per prima cosa, munitevi di una ciotola all’interno della quale riporre acquafaba, un cucchiaino di aceto e uno di senape. Poi prendete un mixer e frullate tutto. Potete a questo punto procedere iniziando a montare a neve.

Potrebbe interessarti anche: Ricetta della frolla al caffè, per biscotti e crostate

Il segreto per una perfetta montatura è quello di aggiungere l’olio di semi a filo, lentamente. Finito di montare con le fruste, il risultato dovrà essere molto vicino a quello di una maionese che si rispetti acquistata al supermercato. Uno dei modi più semplici per non sprecare in cucina riutilizzando anche gli scarti.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *