Ciambellone margherita: il dolce ideale per la colazione

Il ciambellone margherita è un’idea perfetta per riscaldare le vostre colazioni e merende invernali. Vediamo la ricetta.

ciambellone
(Pinterest, Dissapore)

Non è facile trovare la ricetta di un dolce perfetto sia a merenda che a colazione. Qualcosa di morbido e alto da poter inzuppare nel caffè latte la mattina presto, appena svegli. Un dolce che sappia di casa e confortevolezza. Il ciambellone margherita è un’ottima idea e piace a grandi e piccoli. Con gocce di cioccolato, pistacchi, granella di nocciole, basta solo un po’ di fantasia. Vediamo la ricetta e il procedimento.

Ciambellone margherita: ricetta soffice e profumata

Il ciambellone margherita è un classico della cucina italiana: morbido, alto, sofficissimo. Perfetto a colazione da inzuppare nel latte, appena svegli o per una merenda energetica durante il pomeriggio. Piacerà a grandi e piccoli per la sua golosità e fragranza, inoltre lo si può farcire a piacere con della deliziosa crema di nocciole. Ottimo come ricarica dal lavoro o da accompagnare a del buonissimo tè nero, questo dolce si presta a moltissime varianti. Siete a corto di idee per la colazione? Questo dolce è perfetto, rimanda al comfort di casa ed è una coccola che tutti dovremmo concederci. Vediamo ingredienti e procedimento.

ciambellone
(Pinterest, GialloZafferano)

Potrebbe interessarti anche: Mini plumcake nella friggitrice ad aria: leggero e nutriente

Ricetta per un dolce da credenza alto e soffice

Non servono molti ingredienti per realizzare questa semplice ricetta. Vediamo tutto ciò che occorre:

  • fecola di patate, 150 g
  • farina bianca, 180 g
  • zucchero, 240 g
  • olio di semi di arachidi, 75 ml
  • latte, 90 ml
  • uova, 6
  • vanillina, 1 bustina
  • lievito in polvere per dolci, 1 bustina

Per prima cosa, preriscaldare il forno a 180° e ritagliare della carta forno da bagnare e strizzare per farla aderire meglio al fondo. In alternativa potete ungerla e zuccherarla. Sciogliere poi il burro a bagnomaria e attendere che si raffreddi. Setacciate tutti gli ingredienti secchi: farina, fecola, vanillina, lievito e metteteli in una ciotola. Nel frattempo separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve.

Potrebbe interessarti anche: Cioccolata calda: ecco il modo giusto di prepararla, senza grumi

Lavorare i rossi con lo zucchero fino ad ottenere un composto denso e spumoso e aggiungere, progressivamente, le polveri alternando burro e latte. Quando l’impasto sarà uniforme, aggiungere gli albumi precedentemente montati a neve con delicati movimenti dal basso verso l’alto per non smontarli. Una volta amalgamato il tutto, infornare per 40 minuti a 180°.

Sophia Melfi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *