Le coppie che durano? quelle con poca differenza di età, parola di scienza

Le coppie che durano di più sono quelle con poca differenza di età: è il risultato di una recente ricerca. Ma quali sono i motivi?

coppia differenza di età
uomo con fiori (pixabay)

Donne più giovani con uomini più grandi ma anche uomini più piccoli con donne più grandi: ormai, nel ventunesimo secolo, la differenza di età non sembra più essere un problema, o un ostacolo. Anche quando questa è davvero notevole e arriva ai dieci, persino vent’anni: nell’amore pare si riescano a conciliare pure due ritmi di vita diversi, due modi diversi di vedere il mondo…insomma, due età opposte.

Si parla di Milf, toy-boy, papi girl: tutto è sdoganato.  Eppure, sono in molti a vagheggiare l’idealità di un’ipotetica coppia perfetta e allora ecco che ci si chiede: quanti anni deve avere di differenza una coppia longeva? Ovviamente, quanto una coppia può durare, lo capirete, non è determinato dalla sola età: ma spesso condividere gli stessi anni porta ad una comunione di visioni che può aiutare nel lungo periodo.

La risposta alla nostra (inopportuna?) domanda, ci viene da una ricerca condotta recentemente. Esploriamola insieme.

Ti potrebbe interessare anche-> Regali low cost, basta un po’ di impegno e fantasia

I risultati della ricerca: quanta differenza di età c’è nella coppia ideale?

coppia differenza di età
cubi con scritta (pixabay)

L’ Emory University di Atlanta ha condotto la sua ricerca tra 2mila persone: le percentuali di uomini e donne che preferisce un partner con un grande gap generazionale sono bassissime. L’un percento delle intervistate ha detto di preferire un uomo più grande, il due percento degli uomini ha espresso preferenza per una donna più anziana. I risultati sono stati pubblicati sotto il titolo, molto ironico in verità  “Un diamante è per sempre e altre fiabe: la relazione tra spese della celebrazione del matrimonio e durata del rapporto matrimoniale”.

Ti potrebbe interessare anche-> Test della personalità, scopri quanto sei permaloso in un’ immagine

Più il gap aumentava, così è emerso, più c’era possibilità di rottura e separazione nella coppia. La stima è al diciotto percento con persone che tra loro differivano di cinque anni: percentuale che ovviamente aumenta col crescere della differenza. Sale fino al 39 percento se la differenza è di dieci anni o giù di lì, sino addirittura al novantacinque percento in caso di più di vent’anni di differenza.

Un altro studio sostiene che la differenza ideale, tra l’uno e l’altro, sia di quattro anni. Secondo questi i risultati persone della stessa età, avrebbero un rischio rottura pari all’un percento.

Serena Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *