La bella pianta rampicante che purifica l’aria delle abitazioni

Stare in casa e allo stesso tempo a contatto con la natura: ecco una pianta rampicante bella ed elegante che purifica l’aria delle abitazioni.

Foglia di Philodendron dalla forma particolare
Foglia di Philodendron dalla forma particolare (foto da Pixabay)

Stare in casa e allo stesso tempo a contatto con la natura: ecco una pianta rampicante bella, elegante e che purifica l’aria delle abitazioni. Colora la casa, la decora e, insieme, comporta anche diversi benefici.

Le piante rampicanti sono belle da vedere, per questo motivo, creare spazi verdi in appartamento è ormai diventata una moda. Inoltre, molte piante comportano benefici psicofisici, poiché rilassano e allontanano lo stress e le tensioni accumulati. Ma c’è una pianta rampicante che svolge meglio di tutti la sua funzione purificante.

Leggi anche → Orchidea: il modo di renderla di nuovo verde e rigogliosa

Le funzioni benefiche e purificanti di questa pianta rampicante

Altra forma della foglia di Filodendro
Altra forma della foglia di Filodendro (foto da Pixabay)

Decorare la propria abitazione, dandole quel tocco di verde in più, è un’ottima cosa. Ma il verde in casa non soddisfa soltanto la vista, ma fa bene alla nostra salute. Le piante assorbono anidride carbonica e purificano l’aria degli ambienti. La pianta di cu vi parliamo si chiama Philodendron, o Filodendro, una pianta rampicante che aiuta ad alleviare lo stress.

Si tratta di una pianta tropicale dalle belle e grandi foglie, visivamente molto elegante, perfetta da tenere in casa. Le sue foglie, come abbiamo accennato, sono di grandi dimensioni e di diverse forme: ovali, tonde a cuore o squadrate. Il colore del Philodendron è un verde acceso che attira subito l’attenzione. Tra le sue proprietà c’è quella di purificare l’aria, eliminando sostante inquinanti e tossiche.

Può essere coltivata facilmente, anche dai meno esperti, ed è perfetta per ogni angolo della casa. Va posizionata in ambienti luminosi, ma non a contatto diretto con fonti di calore, mentre va annaffiata molto durante l’estate. L’acqua non deve ristagnare, perciò, specialmente in inverno, annaffiatela con cautela.

Leggi anche → Pianta di limone: alcuni consigli per averla sana e rigogliosa

Il Philodendron deve essere protetta dal freddo, perciò fate attenzione alle gelate e non mettetela in ambienti freddi e umidi. Versate nel terriccio delle sostante organiche e concimate una volta al mese. La potatura invece non è essenziale, togliete solo le foglie secche dai rami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *