Pianta di limone: alcuni consigli per averla sana e rigogliosa

Se avete una pianta di limone in questo articolo troverete alcuni consigli per prendervene cura e averla sempre sana e rigogliosa.

pianta di limone
Pianta di limone (Foto di Gary Barnes da Pexels)

Avere una pianta di limone in terrazzo o nel giardino è sempre molto bello e suggestivo. Infatti, questa pianta non solo regala i suoi frutti, molto utili sempre in cucina e per fare mille altre cose, ma anche le sue foglie donano un profumo intenso e buonissimo all’ambiente circostante. Inoltre, non è così difficile da coltivare.

Capita a volte, però, che ci si trovi per caso a prendersi cura di una pianta del genere o di riceverla in regalo, oppure di prenderla senza pensarci troppo. Allora, è bene sapere alcune cose su di lei per evitare degli errori, anche banali, e poterla crescere sana e rigogliosa.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Il trucco delle gocce di limone nel cestello della lavatrice per un bucato profumatissimo

Qui di seguito, dunque, troverete alcuni pratici consigli e accorgimenti per tenere ben curata la vostra pianta di limone. Basterà fare attenzione a poche cose come la luce, il terreno, il concime, proteggerla dal freddo e innaffiarla correttamente.

Pianta di limone: alcuni consigli per averla sana e rigogliosa

Come curare Pianta di limone
Pianta di limone (Screenshot da Instagram)

Questa pianta, per prima cosa, necessita della luce del sole. È indispensabile e l’ideale sarebbe proprio l’esposizione a sud. Dovete cercare di garantirle almeno 8 ore di luce al giorno con 4-5 ore di esposizione diretta ai raggi del sole. Pensate che sopporta bene anche temperature attorno ai 40°. Diverso il discorso per il freddo.

La pianta non sopporta le temperature rigide, specialmente attorno a 0°, quindi se la tenete in vaso sarà utile spostarla e tenerla al caldo durante l’inverno. Se invece la vostra pianta è a terra potete pensare di proteggerla dal freddo con un telo di tessuto non tessuto. Usatelo solamente quando è necessario, non sempre, perchè altrimenti la pianta non riuscirà a respirare.

Attenzione, poi, a innaffiare correttamente. Ha bisogno di molta acqua, ma non dovete esagerare. In estate dovete farlo ogni 3-4 giorni, mentre in inverno è sufficiente un periodo di 12-15 giorni. Aiutandovi controllando il terreno. Quando questo è asciutto e secco allora ha bisogno di acqua.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Limoni spremuti, mai buttarli: possono servire a tante cose

Inoltre, il terreno è molto importante. Per una pianta di limone è ideale un terreno ben drenato, non argilloso o calcareo. Il suo ph dovrebbe essere compreso tra 6,5 e 7,5. Infine, per avere una pianta rigogliosa è necessario concimare. Il concime ideale è questo: 4 parti di azoto, 24 parti di fosforo e 24 di potassio. Usate i fertilizzanti specifici ogni 6 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *