Orticoltura: i benefici e che cosa coltivare in autunno

I benefici dell’orticoltura sono ormai ben dimostrati, soprattutto per le persone un po’ più in là con l’età. Vediamo quali sono e qualche consiglio.

orticoltura
Orticoltura (da Pexels)

Ormai i benefici dell’orticoltura sono certi. Crearsi una piccola oasi verde in casa, sul terrazzo ad esempio, aiuta molto soprattutto se si vive in città. Per alcune persone è molto salutare crearsi il piccolo angolo con le proprie piante preferite e i benefici si fanno sentire maggiormente negli over 60.

Avere un piccolo orto nella propria casa aiuta le persone più in là con l’età ad avere maggiore consapevolezza ed è un grandissimo aiuto psicologico, oltre che fisico. Non occorre avere una casa grande, anche in una casa piccola si può creare il proprio angolino di felicità con i proprio fiori e le piante preferite.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Piante colorate da ombra: per un giardino fresco e allegro

L’architetto ecologista Friedensreich Hundertwasser ha elencato i vantaggi di avere un orto in balcone: aumenta l’ossigeno nell’aria, riduce la polvere, diminuisce l’inquinamento acustico, migliora il clima ed è un ottimo aiuto per le specie in via di estinzione come le farfalle. Ma vediamo qui di seguito come realizzare un orto in balcone e che cosa piantare in autunno.

Orticoltura: come costruire un orto in balcone e che cosa coltivare in autunno

cascate fiori piante
(Foto Pixabay)

Non serve essere dei grandi esperti di giardinaggio per realizzare un orto nel balcone di casa. Basta seguire semplici regole. Innanzitutto dovete individuare un angolo del balcone che sia abbastanza riparato dalle intemperie e recintarlo. A questo punto quello che vi serve è questo: vasi da giardinaggio, vaschette da orto, terriccio e gli altri attrezzi da lavoro. Infine, dovete comprare dei sacchetti di semi.

Dovete ricordarvi di rigenerare il terreno con la rotazione delle colture alternando la semina di diversi tipi di ortaggi e piante ogni 2/3 anni. Naturalmente dovrete prestare attenzione e cercare cose piccole adatte allo spazio che avete. Se pensate a zucche, meloni, angurie o patate non sono indicati per crescere in un ambiente piccolo, hanno bisogno di tanto spazio.

Ma ecco quello che potete piantare ed avere nel vostro piccolo orto in autunno. Non possono mancare le erbe aromatiche come il rosmarino, la salvia, il prezzemolo, la menta, l’aglio e l’erba cipollina. Potete occuparvi anche di piselli e fave, bietole, cicoria e insalate invernali e da taglio. Inoltre, tutto quello che matura in tempi brevi come rucola, valeriana, cavoli, cipolle, ravanelli, finocchi e spinaci.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Giardino rigoglioso in autunno grazie a questa pianta decorativa e aromatica

In autunno è utile piantare i semi in piccoli semenzai, reperibili nei negozi. Coprite le vostre piante durante quelle notti gelide con del tessuto non tessuto e innaffiate durante le ore più calde della giornata. In questo modo eviterete il ristagno di acqua nel terreno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *