Punti sulla patente, ora c’è solamente un modo per verificarli

Se volessimo controllare quanti punti sulla patente abbiamo, non ci resta che agire in una maniera ben specifica: cosa bisognerà fare.

Punti sulla patente come controllarli
Punti sulla patente come controllarli Foto dal web

Punti sulla patente, voi sapete quanti ne avete? C’è chi controlla periodicamente il proprio saldo relativo a quanto si è stati disciplinati o meno alla guida e chi non lo ha addirittura mai fatto. Ma se volete fare un check la cosa è possibile, ed in maniera anche rapida e veloce.

Si può fare tutto comodamente da casa, utilizzando un computer oppure un qualsiasi dispositivo che sia in grado di utilizzare una connessione ad internet. Dopodiché occorrerà collegarsi al sito web del Portale dell’Automobilista.

Una volta invece era compito della Motorizzazione civile fornire questa comunicazione, attraverso una lettera inviata al nostro indirizzo. Ora invece è avvenuto il cambiamento, con la procedura di controllo dei nostri punti sulla patente che deve avvenire solamente per via telematica.

Le motivazioni alla base di tutto sono anche economiche. In questo modo infatti si spreca molto di meno per produrre le relative lettere, si perde molto meno tempo e si abbatte anche una spesa che gravava sulle tasche dello Stato.

Punti sulla patente, scattano soprattutto in un altro caso

Foto dal web

In tutto ciò è sempre bene conoscere anche un altro aspetto, che riguarda le multe per chi viene sorpreso ad utilizzare il telefonino alla guida.

Leggi anche: Test della personalità, scopri chi sei dal tuo taglio di capelli | FOTO

Questo ambito di infrazione infatti si estende ora non solo al cellulare ma anche ad altri dispositivi che richiedono l’utilizzo delle mani e che possono comportare un deficit di attenzione rispetto a quella massima che si dovrebbe riservare quando ci si trova al volante di un qualsivoglia veicolo.

Potrebbe interessarti anche: Illusione ottica, perché pensate di vedere quel che non c’è | FOTO

Potrebbe interessarti anche: Spiare il telefono, la grave minaccia che corriamo con WhatsApp

Anche guidando mentre si usano tablet, pc, notebook, console portatili e simili, come è lecito immaginare, fa scattare delle multe salate, come stabilito dal nuovo Codice della Strada che è entrato in vigore a partire dal 10 novembre 2021.

Mettersi alla guida non è uno scherzo ed andrebbe fatto sempre e solo nelle condizioni psicofisiche migliori possibili, e con un grado di attenzione tale da non ammettere alcuna distrazione. Ne va della vita vostra ed anche di altre persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *