Un Dicembre di gentilezze: un calendario dell’avvento un po’ particolare

Per un dicembre gentile, ecco un calendario dell’avvento un po’ particolare: per ogni giorno del mese, un gesto gentile da donare al prossimo

calendario-avvento-gentilezza
mani (pixabay)

Forse non lo sapevate ma questa settimana è la settimana della gentilezza: dall’8 novembre sino al 13 su tutto il territorio della penisola saranno organizzati eventi e conferenze per ricordare il valore individuale e sociale di quel che è un vero e proprio modus vivendi: l’essere gentili.

Oggi tendiamo a dimenticarci degli altri e delle piccole attenzioni che all’altro si possono riservare, trascinati dalla forza centrifuga dei nostri mille impegni, ostacolati e soffocati dalle scadenze finiamo per cadere sempre in un punto preciso: noi stessi.

Al mondo esterno dimentichiamo di sorridere, ancorandoci dietro un muro di distrazioni. Per sciogliere questa tendenza, oggi vi proponiamo, già che dicembre è vicino, un calendario dell’avvento particolare. Ci allontaneremo così dal valore commerciale che le feste natalizie hanno assunto per assurgere anche qui ad una dimensione che sia più pura.

Vi proponiamo questo: per ogni giorno di dicembre, un gesto gentile da fare.

Ti potrebbe interessare anche-> Esercizi di respirazione per combattere l’insonnia, i migliori tre

Calendario dell’avvento pieno di gentilezze

calendario-avvento-gentilezza
bimba con cane (pixabay)

1 Dicembre: sorridi a tutti. Sì, proprio a tutti tutti.

2 Dicembre: l’orgoglio oggi mettilo via. Fai quella chiamata e risolvi una situazione di tensione che si è creata.

3 Dicembre: fai un complimento sincero a tre persone. Bel vestito, bella luce che oggi hai, ti stanno bene i capelli così!

4 Dicembre: prenditi una giornata di detox digitale. Una coccola che meriti.

5 Dicembre: Fai un regalo a chi non se lo aspetta.

6 Dicembre: scrivi un post-it gentile e lascialo in un luogo in cui molte persone possano leggerlo.

7 Dicembre: Guardati allo specchio e smettila di essere così critico con te stesso.

8 Dicembre: decidi di donare gli organi.

9 Dicembre: impegnati in una causa sociale. Falla tua, cerca di combattere perché si realizzi.

10 Dicembre: Dai in beneficenza qualcosa che non usi più.

Primi dieci giorni andati: continua così

11 Dicembre: Fai l’elemosina a chi ne ha bisogno.

12 Dicembre: un abbraccio a chi vuoi. Farà bene ad entrambi.

13 Dicembre: compra dei fiori. Per un altro o per te!

14 Dicembre: dì grazie. Sii sempre grato: per qualcosa che ti è successo, per una persona che è nella tua vita. Dì grazie a chi ti rende un servizio: al ristorante, al bar, ovunque.

15 Dicembre: prendi un caffè con un amico e ascoltalo. No, veramente, ascoltalo: posa quel cellulare.

16 Dicembre: Cedi il tuo posto in fila o sui mezzi pubblici.

17 Dicembre: sbriga una commissione per qualcuno.

18 Dicembre: Dissipa il rancore. Se ne provi verso una persona, analizzane le cause e impegnati attivamente per perdonarla. Se non ci riesci, non essere severo con te stesso e perdonati.

19 Dicembre:  Offri compagnia a chi si senta solo.

Ultimi cinque: non mollare

20 Dicembre: regalati una lunga passeggiata a contatto con la natura

21 Dicembre: smetti di fumare, bere, giocare. Combatti contro le dipendenze. Se credi, rivolgiti ad uno specialista.

22 Dicembre:  prepara una torta, o comprala se non sai cucinare, da dividere con chi vuoi.

23 Dicembre: fai una giornata di volontariato.

24 Dicembre: indossa quel maglione che ti piace tanto

25 Dicembre: passa un natale sereno, all’insegna dei legami sinceri.

 

Serena Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *