Olio d’oliva: un nuovo studio rivela che può prevenire l’ictus

Un nuovo studio ha evidenziato che l’olio d’oliva sarebbe in grado di prevenire l’ictus. Vediamo i benefici che può dare al nostro organismo.

Olio d'oliva
Olio d’oliva (Foto di RF._.studio da Pexels)

Sappiamo molto bene che i grassi vegetali sono più sani rispetto ai grassi animali. Ma uno studio si è concentrato principalmente sui benefici dei grassi vegetali, proprio quelli contenuti nell’olio extravergine di oliva. Questo è un ingrediente fondamentale nelle nostre cucine che viene usato molto e in grandi quantità.

Il suo sapore, il suo profumo, la sua qualità sono ottimi ed è sempre presente un po’ di olio d’oliva nelle nostre ricette, ma naturalmente bisogna fare attenzione a non abusarne perchè è una di quelle cose che fanno aumentare il peso e non solo. Tuttavia, adesso è evidente che un consumo regolare può avere dei benefici molto importanti.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Olio d’oliva, apertura negli USA: può essere usato per friggere

Un uso costante ed equilibrato dell’olio d’oliva, che contiene grassi vegetali, può prevenire l’ictus. Dunque, è un prezioso aiuto per la nostra salute. Ma ecco qui di seguito i dettagli dello studio condotto e quello che è emerso.

Olio d’oliva: un nuovo studio rivela che può prevenire l’ictus

Olio d'oliva in vasetto
Olio d’oliva in vasetto (foto da Pixabay)

Questo studio è stato condotto dal Bringham and Women’s Hospital del Massachussetts e ha preso in esame ben 117.000 donne di cui gli scienziati hanno monitorato per 27 anni le abitudini alimentari e lo stato di salute. All’inizio della ricerca nessuna di loro aveva problemi cardiovascolari.

I risultati di questa ricerca sono stati poi presentati all’American Heart Association. I risultati hanno evidenziato che le donne che nel corso degli anni hanno consumato una dose più elevata di grassi vegetali hanno sviluppato un rischio minore di avere un ictus del 12%. Questo rispetto alle altre donne che ne hanno consumato meno. D’altra parte, un consumo eccessivo di grassi animali aumenta il rischio di ictus del 16%. Nessun rischio proviene, invece, dai latticini.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Olio d’oliva: alcuni consigli per comprarlo di buona qualità

Lo studio, dunque, ha evidenziato come sia importante avere nella nostra dieta una quantità equilibrata di grassi vegetali. Questi provengono anche dalla frutta secca. Contengono omega 3 e omega 6 che tengono sotto controllo il colesterolo nel nostro sangue e proteggono il sistema cardiovascolare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *