Asma: quali cibi assumere o evitare per tenerla sotto controllo

Ci sono dei cibi che se assunti o evitati possono aiutare a tenere sotto controllo l’asma. Vediamo qualche semplice consiglio.

asma
Asma (da Adobe Stock)

L’asma è una malattia infiammatoria cronica delle vie aeree. Si manifesta con l’ostruzione, reversibile, dei bronchi. Questo comporta difficoltà a respirare, tosse e senso di oppressione al torace. Non è sempre facile individuarne i sintomi, alcune persone possono soffrirne in forma leggera e non avere ricevuto una diagnosi.

In ogni modo, ad oggi ne soffrono circa il 5% degli italiani e il 10% dei bambini. Purtroppo è una condizione che si diffonde maggiormente nei più piccoli e negli anziani. Ma si può tenere sotto controllo. Ci sono farmaci inalatori, antiasmatici e farmaci che si possono assumere al bisogno. Tuttavia, anche l’alimentazione è molto importante.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Sciroppo fai da te contro asma e tosse, la ricetta è un vero toccasana

James Li, direttore dell’American Academy of Allergy, Asthma and Immunology, ha spiegato che un’alimentazione corretta naturalmente non fa guarire e non fa sparire i sintomi, ma offre un valido aiuto per tenere sotto controllo la malattia.

Asma: quali cibi assumere o evitare per tenerla sotto controllo

asma tutte le cause
(foto pixabay)

La prima cosa da fare per i pazienti che soffrono di asma è quella di cercare di essere in peso forma. Essere in sovrappeso o obesi peggiora molto la malattia. Al contrario, perdere i grassi in eccesso aiuta a tenerla sotto controllo. Questo è molto importante ed è sicuramente il primo passo.

Inoltre, si consiglia di mangiare tanta frutta e verdura, fonti importantissimi di vitamine e antiossidanti. Inoltre, hanno una proprietà antinfiammatoria fondamentale ed evitano l’irritazione dei polmoni. Allo stesso modo, sarà importante evitare cibi che recano disturbo, di cui abbiamo allergia o intolleranza. Possono scatenare l’asma.

Un altro elemento che gli asmatici devono evitare sono i solfiti presenti in alcuni cibi come sottaceti, vino, frutta secca. Non fanno bene all’organismo, possono scatenare l’asma in poco tempo.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Asma: tutte le cause, i sintomi ed i rimedi di questa malattia

Infine, chi ha l’asma, di solito, è carente di vitamina D. Allora oltre ad una cura adeguata da parte del medico, sarà utile esporsi spesso alla luce del sole, soprattutto in primavera e estate, e seguire una dieta con alimenti che la contengano. Sono molto utili latte, burro, uova, pesce, funghi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *