Un rimedio naturale orientale per i nostri piedi: i cerotti detox

I cerotti detox costituiscono un toccasana per i nostri piedi: si tratta di un rimedio naturale che arriva direttamente dal Giappone. Ma come funziona esattamente? 

rimedio naturale cerotti detox
Piedi (Pixabay)

Troppo spesso li trascuriamo e quando ciò accade il prezzo da pagare è caro: vesciche, calli, dolori e chi più ne ha più ne metta.
Quante volte ci siamo ripromessi di prenderci cura dei nostri piedi? Ma poi il tempo insufficiente, la stanchezza che ci assale e la voglia che scompare risultano sempre i vincitori di questa partita con noi stessi.

Le soluzioni pensate per i nostri piedi sono tante e possono variare a seconda delle problematiche: pediluvio, massaggi, scrub, maschere (sì, anche per i piedi), ecc. Questi sono i rimedi più comuni e più conosciuti. Ce n’è poi uno più originale e alternativo, molto noto in Oriente e che oramai ha spopolato un po’ in tutto il mondo (anche nel nostro Paese).

Sto parlando dei cerotti detox: grandi cerotti che si applicano sulla pianta dei piedi prima di andare a dormire, lasciando che la loro azione faccia il suo corso.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Pedicure fai da te: come prendersi cura dei propri piedi passo dopo passo

Modalità d’uso, benefici ed effetti collaterali dei cerotti detox

rimedio naturale cerotti detox
Cerotti detox (Instagram)

Come dicevo, questi cerotti devono essere applicati prima di coricarsi per poi toglierli al mattino, dandogli il tempo sufficiente per poter agire nella maniera corretta. Ma come avviene il loro funzionamento?

Si possono definire come dei veri e propri impacchi disintossicanti che vanno a stimolare il sistema linfatico durante le ore in cui avviene l’applicazione. L’obiettivo di questo trattamento è purificare e favorire la disintossicazione dell’organismo che, attraverso l’azione dei cerotti detox, può riuscire a espellere meglio non solo le tossine ma anche metalli pesanti.

Bisogna però precisare che non c’è nulla di scientifico per poter affermare che questi cerotti funzionano davvero e che quindi siano in grado di eliminare le tossine dal corpo.
Nonostante ciò abbiamo la testimonianza di un uomo americano. Dopo la prima notte di utilizzo dei cerotti da parte del soggetto in questione, i cerotti erano diventati neri. Dopo diversi trattamenti si è notato che le macchie sui cerotti tendevano a scomparire, così come i sintomi per i quali il soggetto si era sottoposto al trattamento.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Come eliminare calli e duroni dai nostri piedi: consigli e formule naturali

Infine è utile informarvi anche su eventuali effetti collaterali.
Il rischio più comune in risposta all’utilizzo dei cerotti detox è l’insorgere di una reazione allergica nei soggetti predisposti.
Questi cerotti contengono infatti aceto di legno o di bambù e il principio attivo dell’aceto di legno è l’acido pirolegnoso che, quando viene a contatto con la pelle, può causare irritazioni e ustioni, mentre i vapori possono portare a vertigini.

Serena Ponso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *